Tennis, Lesa Cup: oggi si giocano gli ottavi di finale

Prosegue la corsa di Campana e D’Agostino provenienti dalle qualificazioni

Giornate vibranti allo Sporting Club di Lesa. Splende il sole e aumenta di giorno in giorno il numero di spettatori.

Si sono completati gli incontri di primo turno del tabellone principale e oggi si disputeranno gli ottavi di finale del singolare e i quarti di finale del torneo di doppio. Gli incontri di ieri hanno visto le vittorie dei qualificati Campana sul tedesco Zima per 6/2 1/6 6/2 e di D’Agostino contro Dell’Elba in un altro incontro combattutissimo per 4/6 6/4 6/4. Si conferma la testa di serie numero 1, Vincent Ruggeri, che vince contro il Lucky Loser Beraldo entrato al posto del ritirato Pecci. Il giovanissimo Beraldo, classe 2006, ha avuto la possibilità di giocare sugli stessi campi che hanno visto protagonista nel 1990 il padre Fabio quando giocò la Coppa Valerio in squadra con Gaudenzi.

Si aggiudica il match serale il francese Martineau, testa di serie numero 2 e vincitore della Lesa Cup 2001. Andrea Picchione vince il derby contro Marcello Serafini che esce dal campo insoddisfatto della sua prestazione. Negli altri due derby tutti italiani vincono Ferrari su Bondioli e Arnaboldi su Chessari. Non ha problemi Ingildsen che vince per 6/2 6/0 contro il giovane De Giorgio, mentre l’argentino Galarza si aggiudica il match contro il connazionale Otegui dopo una lunga partita che si è conclusa con il punteggio di 7/5 7/6.

Nel doppio prosegue la corsa della coppia danese formata da Holmgren e Ingildsen che sconfiggono la testa di serie numero 3 composta dagli argentini Kestelboim e Monzon. Galoppini e Napolitano vincono per 6/ 6/3 contro Beraldo e De Giorgio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni