Sesto ko stagionale per il Novara FC. La vetta è sempre più lontana

Il gol di Mattia Iori condanna il Novara alla terza sconfitta esterna consecutiva

PERGOLETTESE-NOVARA 1-0
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin 6.5; Piccinini 7, Arini 7, Lambrughi 7; Bariti 6, Andreoli 6, Artioli 5.5, Varas 7, Villa 7; Guiu Vilanova 6 (31′ st Cancello 5.5), Iori 7 (20′ st Verzeni 6). A disp. Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Mazzarani, Corti, Lucenti, Figoli, Vitalucci. All.: Villa 7.
NOVARA (3-4-1-2): Pissardo 6.5; Bertoncini 5.5 (18′ st Ranieri 5.5), Carillo 6, Khailoti 5; Ciancio 5.5 (27′ st Calcagni 5.5), Masini 5.5, Marginean 5 (27′ st Rocca 5.5), Urso 5; Galuppini 5.5 (27′ st Gonzalez 5); Bortolussi 5, Tavernelli 5.
A disp. Menegaldo, Koco, Di Munno, Bonaccorsi, Diop, Buric, Da Silva, Amoabeng.
All.: Cevoli 5.5.
ARBITRO: Panettella di Bari 5.
MARCATORE: pt 34′ Iori
NOTE: serata fredda. Spettatori 500 circa. Terreno in ottime condizioni. Espulso 42′ pt Artioli per doppia ammonizione. Ammoniti: Masini, Ciancio, Tavernelli, Gonzalez, Soncin. Angoli 7-5. Recupero: pt 1′, st 3′.

Il gol di Mattia Iori, 24 anni – alla secondo centro nei professionisti, nello scorso campionato capocannoniere del girone B di Serie D con 23 gol nei bergamaschi del Brusaporto – condanna il Novara alla terza sconfitta esterna consecutiva, la sesta in 16 giornate, la quinta lontano dal “Piola”, un solo punto nelle ultime tre gare, 10 punti nelle ultime 10 giornata, tre vittorie, un pareggio, sei ko, che certificano come gli azzurri non siano una squadra in grado di lottare per la serie B. Neppure il vantaggio numerico, ha rivitalizzato gli azzurri nella ripresa. Espulso il centrocampista Artioli per doppia ammonizione pochi istanti perima del riposo, il secondo cartellino giallo apparso esagerato per un contrasto a metà campo con Masini, da parte dell’incerto arbitro Panetella di Bari. In dieci contro undici i lombardi hanno centuplicato gli sforzi, contro un Novara che non è mai riuscito ad impegnare severamente il portiere dei gialloblù cremaschi Soncin. Pergolettese che si conferma “bestia nera” del Novara, che nelle ultime tre partite allo stadio “Voltini” ha pareggiato 2-2 nella stagione 2019/20, perso 2-0 nella stagione 2020/21, mentre nelle due stagioni i lombardi sono sempre usciti indenni dal “Piola” strappano altrettanti pareggi per 0-0.
La Pergolettese che si impone di misura ma con merito, con una prova di cuore, di tenacia, in una partita sin dalle prime battute giocata a ritmi alti.

Buon avvio della Pergolettese che va subito vicino al vantaggio con lo scatenato Iori che, stretto tra portiere e difensore, conclude alto da buon posizione. E’ sempre il folletto Iori, assi attivo, che tenta di sorprendere Pissardo con un tiro a giro che il portiere storna in angolo. Il “Pergo” isiste. Andreoli manda un pallone sottoporta, provvidenziale Khailoti che anticipa Guiu poco prima della deviazione in rete salvando in corner.

Il Novara pensa maggiormente a difendersi, tentando di far ripartire le due punte Bortolussi e Tavernelli che cerca La prima conclusione alla mezz’ora che da dentro l’area conclude sull’esterno della rete. La supremazia della Pergolettese viene premiata con il gol di Iori, lesto a trafiggere di Pissardo con in diagonale al volo dopo un miracolo del portiere azzurro nel deviare con la mano la conclusione di Arini da distanza ravvicinata.

l Novara non riesce a impensierire Soncin e la Pergolettese è padrona del campo. Poi al 42’ il fattaccio che cambia il trend della gara. Artioli (già ammonito) nel contendere una palla in takle, secondo l’arbitro, interviene col piede a martello su Masini: ammonizione e espulsione per il secondo cartellino giallo dell’interno di casa.

Nel secondo si aspetta l’assalto del Novara che c’e stato, ma i gialloblù hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo e con una grande gara in fase difensiva non hanno concesso alcuna possibilità al Novara per recuperare lo svantaggio. L’unica vera occasione è capitata a Khailoti che, intervenendo su un cross di Tavernelli, da breve distanza ha messo il pallone sopra la traversa. Al fischio di chiusura grande esultanza in campo e sugli spalti per la vittoria preziosissima per la Pergolettese. Per il Novara una prestazione su cui riflettere, soprattutto per la poca incisività nella ripresa, che conferma come dopo un avvio da sogno, Novara solo in vetta dopo sei giornate con 14 punti raccolti, gli azzurri siano evaporati e stanno lentamente scendendo verso l’anonimato del centroclassifica. Numeri impietosi per una squadra che il presidente Massimo Ferranti vorrebbe portare in Serie B, che però denota limiti che non autorizzano a sognare in grande. Mentre la Pergolettese con un giocatore pescato nei Dilettanti: Mattia Iori, vince e dimostra che a volte nel calcio servirebbe guardare al mondo dei Dilettanti dove ci sono tanti ragazzi vogliosi di emergere, che valgono più di elementi che vivacchiano senza infamia e senza lode in Lega Pro.


RISULTATI (16^ giornata): Pordenone-Pro Patria 2-2; Feralpisalò-Juventus Next Gen 2-1; Lecco-Renate 1-0; Mantova-Albinoleffe 0-1; Pergolettese-Novara 1-0; Piacenza-Triestina 2-0; Virtus Verona-Pro Sesto 0-1; Sangiuliano-Padova 1-0. Giovedì 1 dicembre, ore 18: Arzignano-Pro Vercelli; ore 20: Trento-Vicenza.

CLASSIFICA: Pordenone 31; Lecco, Feralpisalò 30; Pro Sesto 28; Renate 27; LR Vicenza 26; Novara 24; Juventus Next Gen 23; Pro Patria, Pergolettese 22; Arzignano, Pro Vercelli 21; Padova, Albinoleffe, Sangiuliano 20; Mantova 16; Trento, Virtus Verona 13; Piacenza 12; Triestina 11.

PROSSIMO TURNO (17^ giornata) domenica 4/11/ore 12.30: Juventus Next Gen-Sangiuliano; 14.30: Albinoleffe-Virtus Verona, LR Vicenza-Pergolettese, Novara-Arzignano, Padova-Trento, Pro Patria-Lecco, Pro Sesto-Piacenza, Pro Vercelli-Pordenone, Renate-Mantova, Triestina-Feralpisalò.

[foto Novara Football Club]

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni