Serie D, Trasferte trabocchetto per il Gozzano a Pinerolo e per lo Stresa ad Asti

Riprende il campionato di Serie D dopo la pausa natalizia. Domenica 8 gennaio in campo Gozzano e Stresa

Riprende a Pinerolo il campionato del Gozzano che ha terminato il 2022 con un ruolino di 29 punti in 18 partite, frutto di 9 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte. La squadra di Massimiliano Schettino si trova appena fuori dalla zona playoff, ma con una partita in meno rispetto alle dirette rivali Bra e Vado. Mercoledì si giocherà infatti il recupero con la Sanremese al d’Albertas. I rossoblù hanno la quinta miglior difesa del girone, un marchio di fabbrica che già si era visto nella scorsa stagione. Per la trasferta di domani l’unico dubbio è legato al difensore Dalmasso, uscito sofferente al polpaccio durante l’allenamento di giovedì. I torinesi del tecnico Rignanese sono in piena lotta per la salvezza e non perdono da cinque partite, durante le quali hanno sfruttato il jolly di un Casale allo sbando per agganciare il gruppetto composto dai nerostellati, dalla Fezzanese e dal Chieri.

STRESA AD ASTI
Dal “Bosia” di Asti riparte la corsa verso la salvezza dello Stresa, chiamato a invertire una tendenza pericolosa. Non preoccupano solo i 14 punti conquistati in 17 gare, bensì le sole 3 vittorie, a fronte di 5 pareggi e 9 sconfitte. Pur avendo una difesa tutto sommato apprezzabile (lo Stresa ha preso meno gol del Vado), i problemi riguardano la tenuta di un gruppo che troppe volte si è fatto rimontare. L’avvio era stato buono, ma nelle ultime 10 partite i ragazzi di Cristian Nicolini hanno vinto sola una volta a Sarzana contro la Fezzanese. Ora i blues sono chiamati ad un tour de force: nel solo mese di gennaio dovranno giocare 7 match in 21 giorni. Lo Stresa è infatti l’unica formazione che ha due recuperi: mercoledì 11 in casa contro la Castanese e mercoledì 18 a Sanremo. Sul fronte mercato, saluta il portiere Antonio Mele rientrato all’Avellino, mentre la novità è il centrocampista classe 2004 Gianluca Ferri della Pro Vercelli, scambio di portieri, all’Accademia Borgomanero Eric Samarchi (2004), ai borromaici Luca Galli (2001).

IL PROGRAMMA (20^ giornata) sabato Borgosesia-Fossano 3-1; Pont Donnaz-Chieri 0-0. Domenica 8/1/2023/ore 14.30: Asti-Stresa, Legnano-Bra, Castellanzese-Casale, Castanese-Fezzanese, Pinerolo-Gozzano, Chisola-Ligorna, Sanremese-Sestri Levante, Derthona-Vado.

CLASSIFICA Sestri Levante 49; Sanremese 35; Ligorna 34; Bra 32; Vado 31; Gozzano 29; Asti 28; Legnano 26; Asti 25; Derthona, Castanese, Borgosesia 23; Castellanzese, Chieri 22; Fezzanese, Pinerolo, Casale, Pont Donnaz 21; Stresa Vergante, Chisola 14; Fossano 6.

RECUPERI Mercoledì 11/1/ore 14.30: Casale-Chisola, Chieri-Derthona, Fossano-Castellanzese, Gozzano-Sanremese, Stresa-Castanese, Pont Donnaz-Borgosesia.

PROSSIMO TURNO (21^ giornata) domenica 15/1/ore 15: Ligorna-Asti, Bra-Borgosesia, Gozzano-Castanese, Chieri-Castellanzese, Vado-Chisola, Casale-Derthona, Sestri Levante-Legnano, Stresa-Pinerolo, Fossano-Pont Donnaz, Fezzanese-Sanremese.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni