Serie D Play Out, l’RG Ticino pareggia a Fossano e retrocede in eccellenza

Pari amaro per l'Rg Ticino che retrocede in Eccellenza

FOSSANO-RG TICINO 2-2

Stavolta il miracolo non è avvenuto. L’Rg Ticino saluta mestamente la serie D dopo un playout ricco di emozioni. A Fossano finisce 2-2 e i cuneesi si salvano grazie al miglior piazzamento in campionato. Sono proprio gli uomini di Viassi a passare in vantaggio al 9′ con un colpo di testa di Galvagno su cross di Specchia. I novaresi reagiscono e al 23′ pareggiano con Fontana che insacca su azione da corner. A un soffio dai supplementari la palla buona capita a Viti che però spreca mettendo fuori di testa da pochi passi. La partita diventa drammatica e al 104′ la sblocca Vitiello trasformando un rigore concesso per fallo di Coulibaly su Fontana. A decretare la retrocessione dell’Rg Ticino ci pensa il bomber locale Menabò che con una magistrale punizione all’inizio del secondo supplementare mette fine all’avventura degli uomini di Costantino in serie D dopo un solo campionato nella massima categoria dei Dilettanti. Si salvano i cuneesi del Fossano che in rimonta pareggiano 2-2 e festeggiano la salvezza. Per il quarto anno di fila la formazione allenata da Fabrizio Viassi giocherà in serie D. Per l’esperto tecnico vercellese l’ennesimo capolavoro sportivo con un organico giovanissimo, nello spareggio ha schierato 6 “under” dal primo minuto.

FOSSANO (4-3-3): Merlano 6; Specchia 6, Bellocchio 6 (34’ st Marin 6.5), Scotto 6, Adorni 6 (37’ st Matera 6); Quaranta 6.5, Della Valle 6 (30’ st Rosano 6.5), Galvagno 7; L. Di Salvatore 6 (21’ st Coulibaly 6), Menabò 7, Scarafia 6 (5’ pts Fogliarino 6.5). A disp.: Chiavassa, Barbosa, Giraudo, Di Salvatore G.. All.: Viassi 8.
RG TICINO (4-4-2): Oliveto 6.5; Fontana 6.5, Longhi 6, Rosato 5.5, Della Vedova 6 (9’ pts Spitale 6); Lorenzo 5.5 (2’ pts Baiardi 6), Sbrissa 5.5, Ogliari 6, Battistello 5.5 (44’ st Viti 6.5); Sansone 5.5 (30’ st Vitiello 6.5), Puntoriere 5.5 (38’ st Longo 6). A disp.: Amata, Cannistrà, Lionetti, Bedetti. All.: Costantino 5.5.
ARBITRO: Di Reda di Molfetta 6.
MARCATORI: pt 9’ Galvagno, pt 23’ Fontana; pts 14’ rig. Vitiello, sts 3’ Menabò.
NOTE: giornata calda di sole, terreno in buone condizioni di gioco, spettatori 600 circa. Ammoniti: Scotto, Sbrissa, Adorni, Bellocchio, Della Vedova, Coulibaly, Vitiello. Recupero: pt 2’, st 7’

POULE SCUDETTO
Nella prima gara del triangolare della Poule Scudetto tra le vincitrici dei gironi A, B e C della Serie D, successo rotondo per i lombardi del City Nova di Sangiuliano Milanese allenati da Andrea Ciceri che si impongono 3-0 con le reti nel primo tempo di Cogliati (2′), doppietta di Qeros (16′ e 31′) sui vicentini dell’Arzignano che mercoledì ospiteranno al “Dal Molin” (ore 16) il Novara che oggi ha riposato. Novara che domenica prossima 29 maggio al “Piola” (ore 16) riceverà il City Nova nella terza e decisiva gara per accedere alle semifinali per il tricolore dei Dilettanti.

CITY NOVA-ARZIGNANO 3-0
CITY NOVA (4-3-3): Bonadeo 6.5; Zanon 6, Serbouti 6.5, Pascali 7, Fusco 6.5 (38’ st Lancini sv); Qeros 7.5 (38’ st Ripamonti sv), Marotta 6.5, Pedone 6.5 (27’ st Vingiano sv); Barzotti 6.5 (43’ st Parissenti sv), Cogliati 7 (33’ st Ferrario sv), Agello 6.5. A disp.: Balducci, Bruzzone, Spaneshi, Fall. All.: Ciceri 7.
ARZIGNANO (4-3-3): Indelicato 5.5; Pasqualino 5.5 (27’ st Sarli 5.5), Casini 5.5 (43’ st Zuffellato sv), Nchama 5 Bonetto 5.5; Antoniazzi 5 (1’ st Grancara 5.5), Bigolin 5.5, Vessella 5 (1’ st Cariolato 5.5); Beltrame 5.5, Moras 5 (6’ st Gnago 5.5), Fyda 5.5. A disp.: Bacchin, Penzo, Cescon, Parise. All.: Bianchini 5.5.
ARBITRO: Picardi di Viareggio 6.5.
MARCATORI: pt 2’ Cogliati, 16’ Qeros, 31’ Qeros.
NOTE: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti: Casini, Nchama, Bigolin, Fusco. Angoli 3-2. Recupero: pt 1’, st 3’.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL