Novarese conquista la massima serie nel campionato di baseball

Novarese conquista la massima serie nel campionato di baseball. E’ nato e cresciuto nel Porta Mortara Baseball Softball Novara Marco Artitzu, il Giovanne classe 2002 che pochi giorni fa ha conquistato la massima serie italiana nelle fila del Senago Baseball Club.

Artitzu, da due anni nella società lombarda che ha militato in serie A, ha ottenuto la promozione al termine di una finalissima play off giocata contro Firenze Baseball, sul campo di Bollate, da vera battaglia: al meglio delle cinque gare, Artitzu e compagni si sono imposti 3-2 e sempre partite molto tirate.

«Sono contentissimo, – dice Marco – ho iniziato a lanciare subito in gara 1 di play off ed ero molto teso, era la mia prima volta. Poi mi sono lasciato ad andare ed è stato come se stessi giocando una partita normalissima e da lì è stato ancora più bello».

 

 

Il giovane è un talento tutto novarese: «Ho scoperto il baseball grazie a mia sorella che lo praticava proprio nel club novarese, – racconta – sono andato al campo la prima volta all’età di 4 anni e ho iniziato a giocarci davvero appena ho raggiunto l’età adatta. Ho praticato anche calcio, ma l’ho sempre visto come un intrattenimento invernale per tenermi in ritmo. Mai ho pensato di lasciare il baseball». Quello di Marco è stata una scalata: dal 2016 al 2018 ha fatto parte dell’Accademia regionale Piemonte Baseball a Torino giocando già nella serie B del Porta Mortara e con Accademia ha disputato l’Europeo Under 15 e Vienna. Poi nel 2018 l’ingresso a Roma alla Fibs Academy, l’Accademia nazionale di Baseball softball al centro olimpio Acquacetosa a Roma.

Nella vita di studente è un alunno dell’Omar, indirizzo Chimica dei materiali, ma il suo sogno è ben preciso: «Voglio diventare un professionista. E vorrei tanto partecipare a mondiali e olimpiadi con la maglia della nazionale e giocare all’estero, anche in un college».

Marco Artitzu ora è nelle due settimane di relax post campionato, che si è disputato da fine giugno a ottobre (la data di inizio, prevista ad aprile, è stata rinviata per la situazione sanitaria e la stagione si è giocata regolamentare tranne la fase interregionale). Poi ci sarà la preparazione off season e la ripresa dei lavori, sulla carta naturalmente, prevista fra dicembre e gennaio.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: