Novara Calcio, patron Rullo contestato dai tifosi fuori dal Piola

Non è bastata la pioggia ad attenuare il fuoco: la rabbia dei tifosi del Novara, esplosa definitivamente in settimana dopo i fatti che hanno portato alle dimissioni di Cianci e all’avvicendamento con Rullo alla guida del club. Rabbia figlia però, anche, di un malessere di lunga data, di un amore mai realmente sbocciato, quello tra la piazza e l’attuale proprietà.

La pioggia battente ha ridotto certamente la partecipazione del tifo organizzato: erano una settantina i presenti, meno di quelli che ci si attendeva vista la mobilitazione di massa sul web ma comunque una delegazione decisamente ampia e rappresentativa. Nel loro mirino il patron Rullo, invitato caldamente a lasciare il club e a passare la mano. Prospettiva, questa, per altro molto concreta e a cui la società sta lavorando proprio in questi giorni. Rullo che ha cercato prima il dialogo e poi, di fronte alla posizione netta e avversa del tifo, avrebbe anche tentato di venire a contatto con gli stessi, prima di essere accompagnato in tribuna d’onore, da dove sta seguendo il derby con l’Alessandria.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Giuseppe Maddaluno

Giuseppe Maddaluno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni