Il Giro d’Italia 2023 potrebbe passare per il Lago Maggiore

A due anni dalla tappa novarese e dal passaggio in città e in provincia del Giro d’Italia con la partecipazione del campione olimpico verbanese Filippo Ganna, già si parla della competizione 2023 e di alcune possibili percorsi. Tra questi potrebbe essercene uno anche tra territori del Vco e del lago Maggiore che interesserebbero anche Arona.

L’ufficialità verrà data a ottobre quando al Teatro Lirico di Milano sarà reso noto il tracciato, ma già si parla di una tappa che dovrebbe scalare il Sempione, scnedere nella Val d’Ossola fino a Gravellona poi Verbania, la sponda piemontese del Lago Maggiore toccando Baveno, Stresa, Belgirate, Lesa, Meina e Aron per poi puntare verso la Brianza per fare tappa.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL