[ditty_news_ticker id="138254"]

Hockey pista: riprende il campionato con la TR Azzurra che attende il Seregno

Dopo due settimane di sosta inizia la volata finale per la promozione e i ragazzi di Campanati ospitano al “Dal Lago” la compagine brianzola. Il tecnico novarese: «Un avversario da prendere con le molle»

Lasciata alle spalle la bella esperienza con la Nazionale di Alessandro Bertolucci, che ha poi concluso la sua partecipazione al Torneo di Montreux il giorno di Pasqua con un quarto posto (superata ai tiri di rigore sia nella semifinale con il Portogallo che nella “finalina” per il bronzo dalla Francia, mentre il titolo è andato all’Argentina, vincitrice sugli stessi lusitani), torna il campionato di A2 con la volata finale per la promozione.


Da oggi, sabato 6 aprile, sette turni uno dopo l’altro dovranno emettere il verdetto e indicare chi sarà la “regina” del girone A, che vede al momento la TR Azzurra Novara in testa con un solo punticino su una coppia costituita da Correggio e Thiene e, poco più sotto, dal ritrovato Symbol Amatori Modena, che dopo un avvio stentatissimo ha poi macinato gioco, risultati e punti (incluso il recupero contro il Breganze), tornando in qualche modo a rivendicare le proprie ambizioni di primato.


Dal canto loro i ragazzi di Paolo Campanati hanno proseguito la preparazione intensificando il lavoro per farsi trovare pronti a questo sprint. Si comincia questa sera (consueto orario alle 20,45) con il match interno al “Dal Lago” contro il Seregno, penultimo in classifica. Match che, al di là di questa graduatoria, non deve essere assolutamente sottovalutato: «Diverse squadre come la nostra – ha detto infatti il tecnico novarese – ne hanno approfittato per mettere benzina nelle gambe. Se siamo ancora primi lo dobbiamo anche alla sconfitta, prima della sosta, dello Scandiano con Sandrigo e questo dimostra ancora una volta che non ci sono partite scontate in partenza. I brianzoli sono una squadra che abbiamo già affrontato diverse volte. Praticano un gioco veloce e pressano tanto. Vietato distrarsi, perché poi è un attimo incassare due o tre gol… E poi tutto diventa più difficile. Si tratta di un avversario da prendere assolutamente con le molle».


La 12a giornata (3a del girone di ritorno) si apre alle 18 con la sfida Scandiano – Montecchio Precalcino. In contemporanea con la gara di Novara si gioca anche un’altra partita seguita con particolare interesse come quella fra Dyadema Roller Bassano e Thiene. Infine domani pomeriggio alle 18 spazio ai due posticipi: Telea Medical Sandrigo – Symbol Amatori Modena e Venetalab Breganze – BDL Minimotor Correggio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni