Hockey pista: l’Azzurra ha ottenuto il suo primo obiettivo e stasera incrocia l’altra squadra di Bassano

Con il successo di sabato sera contro la formazione dell'Hockey 54 i ragazzi di Mario Ferrari hanno conquistato con largo anticipo la salvezza. Il tecnico novarese: «Adesso concentriamoci per raggiungere i playoff». Stasera recupero nella città veneta contro la Zetamec Roller

Per la seconda volta nel volgere di pochi giorni i giocatori dell’Azzurra incroceranno i bastoni con i colleghi di Bassano. Sabato scorso si sono imposti 6-4 nel match casalingo contro l’Hockey 54, mentre stasera (fischio d’inizio alle 20.45) i ragazzi di Mario Ferrari se la dovranno vedere, nel recupero dell’undicesimo turno, con la Zetamec Roller Bassano.


Tornando all’ultimo match disputato, la vittoria ha consentito a Mastropasqua e compagni di raggiungere il primo obiettivo stagionale, quello della salvezza. Potrebbe sembrare strano parlare di permanenza nella categoria per una squadra che, al di là qualche comprensibile sbandamento, sta conducendo una stagione di tutto rispetto, tanto da conquistare con pieno merito una stabile posizione nelle zone medio-alte della classifica (anzi, con i gli ultimi tre punti è stato riagganciato il terzo posto in graduatoria), ma dirigenza e staff tecnico hanno sempre voluto mantenere un atteggiamento prudente prima della certezza dettata dai numeri: «Prima otteniamo la salvezza nel minor tempo possibile, poi si vedrà», è stato il pensiero del tecnico novarese, che nell’occasione ha voluto ringraziare anche il pubblico per il sostegno riservato ai giocatori nel corso dei 50′.

Un tifo che certamente ora non potrà che aumentare, visto che l’asticella è ora destinata ad alzarsi e che il prossimo traguardo è rappresentato dalla conquista della migliore posizione possibile in vista dei playoff.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL