Hockey pista: la TR Azzurra supera Montecchio e riprende la marcia

I ragazzi di Campanati riscattano lo scivolone di Thiene imponendosi sui vicentini per 6-4. Positivo il rientro di Ortiz (quattro reti per l'argentino) per un risultato che permette ai novaresi di rimanere nella scia della capolista Scandiano

Pronto riscatto per la TR Azzurra Novara, che al termine di una gara vivace, combattuta ma corretta riesce a imporsi 6-4 nei confronti del Montecchio Precalcino, formazione che ha potuto mettere in mostra interessanti individualità. Per i ragazzi di Paolo Campanati sono tre punti che permettono loro di mantenere il passo della capolista Scandiano (avanti di un punto in classifica) e guardare nuovamente con fiducia al futuro alla luce anche del completo recupero di Fede Ortiz. Il bomber argentino non solo ha smentito alcune voci della vigilia che vedevano in forse la sua presenza in pista, ma addirittura ha nuovamente rotto il ghiaccio siglando quattro reti. Se proprio si vuole fare qualche appunto, la squadra dovrebbe prestare maggiore attenzione alla fase difensiva, ma da questo punto di vista siamo sicuri che il tecnico novarese saprà prendere i giusti accorgimenti.


Si comincia sabato sera in un “Pala Dal Lago” che fa registrare una discreta affluenza di pubblico nonostante importanti concomitanze televisive e le condizioni meteo decisamente proibitive. Passano solo 1’43” e Ortiz “buca” Sanson (ottima prova per il portiere degli ospiti) siglando l’1-0. Montecchio pareggia 3′ dopo con un rigore messo a segno da Giuliani Marchetti. Al 7′ è questa volta l’argentino – novarese a trasformare una massima punizione per il 2-1, cogliendo un altro successo personale poco dopo con una rete di pregevole fattura. Poco prima della sirena l’attaccante ospite Della Valle approfitta di un’amnesia della retroguardia novarese per siglare il 3-2 con il quale le due squadra vanno al riposo.


Nella ripresa Maniero prima fallisce un rigore poi si fa perdonare all’8′ con il gol del 4-2, ripetendosi dopo che Della Valle aveva accorciato nuovamente le distanze per i suoi. Altro gol di Maniero e, nel finale, “sigillo” sempre dal dischetto per Ortiz al quale replica Zanini a 4’43” dalla fine, che mette a segno il punto del definitivo 6-4, fallendo successivamente un altro penalty che avrebbe forse potuto mettere qualche apprensione in più all’Azzurra. Meglio così…

Serie A2, girone A – Risultati 6a giornata (10-11 febbraio): Symbol Amatori Modena – BDL Minimotor Correggio 4-2; Scandiano – Seregno 4-3; Venetalab Breganze – Dyadema Roller Bassano 3-2; TR Azzurra Novara – Montecchio Precalcino 6-4; Telea Medical Sandrigo – Thiene domenica.
Classifica: Scandiano p. 16; TR Azzurra Novara p. 15; BDL Minimotor Correggio p. 10; Venetalab Breganze p. 9; Seregno p. 8; Thiene p. 7; Dyadema Roller Bassano, Symbol Amatori Modena e Montecchio Precaldino p. 5; Telea Medical Sandrigo p. 1. Thiene e Telea Medical Sandrigo una partita in meno.
Prossimo turno (17-18 febbraio): Thiene – Symbol Amatori Modena; Montecchio Precalcino – Telea Medical Sandrigo; Dyadema Roller Bassano – TR Azzurra Novara; BDL Minimotor Correggio – Seregno; Venetalab Breganze – Scandiano.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni