Calcio serie D: Gozzano “manita” a Fossano, i cusiani sognano i play off

FOSSANO-GOZZANO 2-5
FOSSANO (4-2-3-1): Ricatto 5; Barbagiovanni 5 (24′ st Quaranta 5.5), Cannistrà 5, Scotto 5, Marin 5; Simonetta 5.5, Premoli 5; Fogliarino 5.5 (31′ st Medda ng), Galvagno 6, Rodi 5 (3′ st Viglietta 5.5); Alfiero 5. A disp.: Chiavassa, Malltezi, Crosetti, Shita, Formagnana, Solavagione. All.: Viassi 5.
GOZZANO (4-2-3-1): Vagge 6; Di Giovanni 6, Dalmasso 6, Ferrari 6, Gasparoni 6 (18′ st Marcaletti 6); Pennati 6.5, Mazzotti 7; Sangiorgio 7 (32′ st Botta ng), Rao 7 (35′ st Molinari ng), Vono 6.5; Selleri 6.5 (27′ st Montalbano 6.5). A disp..
Pallavicini, Gemelli, Manga, Turato, Scarpa. All.: Schettino 7.
ARBITRO: Maliardi di Bari 6.
MARCATORI: pt 9′ Selleri, 14′ Rao; st 7′ Simonetta, 23′ Mazzotti, 30′ Montalbano, 39′ Scotto, 48′ Vono.
NOTE: campo sintetico, spettatori 100 circa. Ammoniti Fogliarino, Gasparoni. Recupero: pt 0′, st 5′.

Nel recupero del campionato di serie D della gara rinviata mercoledì 8 febbraio per neve, il Gozzano torna da Fossano con una cinquina che riapre il discorso playoff e allunga l’agonia dei cuneesi, ormai praticamente condannati con largo anticipo alla retrocessione in Eccellenza dopo un triennio in quarta serie. Il Gozzano conquista la quinta vittoria esterna dopo quello con Castanese (2-0), Pont Donnaz (3-1), Legnano (2-0) e Pinerolo (4-0) e conferma l’ottimo campionato del sodalizio della presidente Marilena Fornara e del presidente Fabrizio Leonardi.

I cusiani colpiscono già due volte nel primo quarto d’ora: al 9′ Cannistrà devia il tiro di Vono, ma la palla carambola sui piedi di Selleri che sblocca il risultato. Al 14′ il raddoppio: Rao si invola sulla sinistra dopo un buco di Premoli e fa secco Ricatto. Nella ripresa i padroni di casa accorciano le distanze al 7′ con Simonetta che dal limite inganna Vagge. Il monologo del Gozzano deve però ancora cominciare e si concretizza nell’ultimo quarto di gara: al 23′ Mazzotti su punizione fa tris, mentre al 30′ arriva il poker firmato da Montalbano (da poco entrato al posto di Selleri). Scotto prova a rendere meno amara la sconfitta con il gol del 4-2, ma nel recupero consegna a Vono il pallone del definitivo 5-2.
Gozzano che domenica va al “Palli” di Casale contro i nerostellati in caduta libera, un solo punto nelle ultime 11 gare, a Fossano (1-1), con dieci sconfitte, 37 gol subviti e 6 realizzati, per la compagina del dg Mauro Lesina e del ds Giacomo Diciannove obiettivo conquistare la tredicesima vittoria, sesta lontano dal “d’Albertas” dove la giovanissima compagine allenata a Massimiliano Schettino sa esaltarsi.

IL PROGRAMMA (28^ giornata): sabato 17/2/ore 15: Borgosesia-Ligorna. Domenica 18/2/ore 14.30: Pont Donnaz-Bra, Chisola-Castanese, Casale-Gozzano, Castellanzese-Legnano, Asti-Pinerolo, Derthona-Sanremese, Fossano-Sestri Levante; ore 15: Chieri-Fezzanese, Vado-Stresa.

CLASSIFICA Sestri Levante 66; Sanremese 56; Ligorna 49; Bra, Vado 46; Gozzano 42; Asti 40; Legnano 37; Castellanzese 36; Derthona, Fezzanese 35; Chieri, Pont Donnaz 34; Borgosesia 32; Pinerolo 30; Castanese 27; Stresa Vergante 23; Casale, Chisola 22; Fossano 8. Da recuperare: Borgosesia-Vado (mercoledì 1 marzo).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Calcio serie D: Gozzano “manita” a Fossano, i cusiani sognano i play off