Basket: College Novara “inciampa” contro la capolista San Mauro

Prossima partita in casa al PalaSartorio l'8 gennaio contro Ivrea Lettera 22 per la ripresa del campionato dopo la pausa natalizia

Prima gara del girone di ritorno in casa di San Mauro Torinese e College inizia ancora subito sottotono: 8-2 nei primi 2’30” che costringono Coach Tarlao al time out per strigliare i suoi; Novara rientra in partita subito e va anche avanti 14-16 prima di concedere qualche canestro facile di troppo e chiudere in svantaggio il primo periodo sul 21-17.

Secondo quarto che vede dilatarsi sul 24-17 il parziale dei Torinesi prima che Novara riesca a riprendere la gara e condurla anche di 3 lunghezze grazie ad una miglior difesa e qualche fiammata offensiva di Ruffa. Troppi, tuttavia, i falli facili ad inizio quarto che permettono a San Mauro di andare ripetutamente al tiro dalla lunetta permettendo di ricucire e a tornar davanti di soli 3 punti, 42-39 all’intervallo.

Secondo tempo che inizia con un parziale di 2-10 guidato da due bombe di McAdoo che sembrano accendere gli ospiti portandoli al +5, ma i padroni di casa sono al solito molto concreti e non lasciano fuggire via i novaresi. Come nel secondo periodo Novara spende ancora falli banali e San Mauro ne approfitta ancora con numerosi tiri dalla lunetta. McAdoo con altri 4 punti e uno sfondamento subito, prova a guidare la carica ai suoi ma la fisicità sotto canestro dei torinesi si fa sentire ugualmente e permette loro di trovare canestri facili per chiudere la frazione di gioco 20-20 per un complessivo 62-49.

Inizio dell’ultimo spezzone di partita in cui Novara commette qualche errore di superficialità di troppo anche se in attacco riesce a trovare ugualmente con Nicolini la via del canestro per restare in partita. Gli errori però aumentano e San Mauro è cinica nel punire ogni volta, spesso da dietro l’arco del tiro da 3, trovando il primo vantaggio in doppia cifra della partita con uno stordente 14-5 che chiude di fatto l’esito finale: Novara capitola così, subendo 29 punti nei soli ultimi 10’ per un 91-72 finale.

Partita che chiude il 2022 della Csilver novarese probabilmente con un pizzico di delusione derivante da una buona ed a tratti ottima organizzazione di gioco per come l’organico sempre molto giovane e quindi necessariamente poco esperto permette, ma sempre alla ricerca di quegli acuti che potrebbero regalare maggiori ambizioni nel ritorno di campionato.

Prossima partita in casa al PalaSartorio l’8 gennaio contro Ivrea Lettera 22 per la ripresa del campionato dopo la pausa natalizia.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni