SportCube, presentata la nuova gestione: l’apertura sarà graduale

Presentata ufficialmente la nuova gestione dello SportCube di Cameri, la società Sport Management, di Verona. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro che ha visto coinvolta anche l’amministrazione. La struttura sarà gradualmente riaperta al pubblico nei prossimi giorni mentre è già attivo l’infopoint (aperto tutti i giorni feriali dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 18.30) per ricevere tutte le informazioni sulle attività che saranno avviate all’interno dell’impianto (nei prossimi giorni lo stesso sarà dotato anche di un numero telefonico dedicato).

 

 

A regime lo Sportcube sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 23 mentre il sabato e la domenica l’orario sarà dalle 9 alle 19. La reception sarà invece aperta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20.30 e il sabato e domenica dalle 9 alle 18.30. Le attività presenti in impianto e gestire direttamente da Sport Management saranno quelle classiche del core business aziendale: nuoto libero, corsi nuoto, aquagym, palestra e corsi di fitness. Il cronoprogramma prevederà la riapertura del palazzetto a partire dal 7 settembre (con basket, arrampicata, ginnastica ritmica e ginnastica artistica tra le attività proposte), mentre dal 14 settembre partiranno i corsi in acqua mentre dal 21 settembre invece al via la palestra (il programma potrebbe subire delle modifiche in base ai relativi Documento Valutazione Rischi). Quasi tutte le persone che lavoravano in struttura sono state riassorbite.

«Ci sono città con più di 100mila abitanti che non hanno un centro sportivo bello come questo e faccio i complimenti agli amministratori locali che sono qui e che mettono tanta passione nello sport. Durante il periodo di lockdown tutti aspettavano risposte che però non potevamo darvi per ovvi motivi, – ha detto Segio Tosi, il presidente della società – ma per fortuna ora quei problemi sono superati. A febbraio scorso siamo stati tra i primi a chiudere gli impianti ora speriamo che non accada più, perché gli impianti sportivi sono di fondamentale importanza per la cittadinanza. Mi preme inoltre sottolineare a tutte le associazioni sportive che già operavano in impianto e a quelle del territorio che, da parte nostra, ci sarà piena disponibilità a collaborare con tutte le realtà locali. Oggi inizia questa nuova avventura resa possibile anche grazie al lavoro dei tanti collaboratori di Sport Management che si sono spesi per far ripartire la struttura».

A fare da eco il sindaco Giuliano Pacileo: «Ringrazio innanzitutto l’assessore allo Sport Simone Gambaro che si è speso in prima persone per gestione la situazione. Come amministrazione siamo contenti che le tempistiche siano state rispettate e che la struttura possa ripartire. Noi abbiamo sempre dato valore allo sport e continueremo a farlo ancora anche grazie a Sport Management nuove gestore della struttura».

In tutti questi mesi è stato proprio Gambaro a mantenere i rapporti: «Non senza sacrifici siamo lieti oggi di poter riaprire quest’impianto. Nutro tanta fiducia in Sport Management e anche nel bando che avevamo fatto a suo tempo per l’assegnazione della struttura e il fatto che sia stato tutto rispettato è sicuramente un segnale positivo. Siamo contenti anche che quasi tutti i lavoratori, tranne quelli che hanno fatto scelte lavorative diverse, siano stati confermati e di questo ringrazio Sport Management».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sezioni