Provincia

Recetto ricorda l’alpino Giovanni Cattaneo con un largo a lui dedicato

Il Comune ha ottenuto la deroga per intitolare subito l’area e non attendere 10 anni come da regolamento. La cerimonia si è tenuta qualche giorno fa e tanti hanno voluto essere presenti, Cattaneo era molto attivo

«Una giornata intensa, tutte le persone che sono intervenute hanno ricordato una sfaccettatura di Giovanni». Una persona così importante e da ricordare che il Comune ha chiesto la deroga per poter intervenire subito: domenica 27 settembre a Recetto è stato intitolato un largo a Giovanni Cattaneo, l’alpino scomparso a marzo a causa del Covid. Fra gli alpini, in protezione civile, durante i campi scuola alle prese con i fornelli, Cattaneo nella sua vita di volontario non ha mai fatto mancare il suo aiuto, che condiva sempre con il suo sorriso e la sua gentilezza.

 

 

Domenica a Recetto oltre all’amministrazione comunale c’erano gli amici alpini di Novara, il vessillo sezionale, quello della protezione civile, i vertici del coordinamento regionale, Ana nazionale, «Giovanni era inserito in tanti ambienti e si dava sempre da fare, – dice Marco Caviggioli, il presidente della sezione Ana Novara – ci ha fatto piacere esserci e lo ricorderemo sempre».

Sempre gli Alpini si erano ritrovati anche qualche giorno prima, venerdì 25 a Galliate, per una messa: purtroppo Cattaneo non è stato l’unico alpino ad affrontare il Covid, con lui altri sono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati