Oleggio, “notevole criticità”: il sindaco ferma il centro estivo

“Una situazione di notevole criticità e la non corrispondenza di quanto accertato sul posto con la normativa vigente in ordine ai centri vacanza per minori”, recita così una parte dell’ordinanza firmata dal sindaco di Oleggio Andrea Baldassini che dà disposizione di fermare un centro estivo privato sul territorio, alle cascine Bellini.

«L’intervento è avvenuto in seguito ad alcune segnalazioni di genitori, abbiamo contattato l’Asl per un controllo e dalla relazione sono emersi alcuni parametri non rispettati, da qui l’ordinanza» spiega il primo cittadino. All’appello mancano un coordinatore educativo e il doppio bagno.

«Mancanze minime ma era doveroso intervenire» chiude il sindaco e anche l’ordinanza: “Necessario e doveroso porre in essere atti volti a garantire la tutela della sicurezza dei minori partecipanti all’attività sopra citata”. Qualora i proprietari risponderanno di queste mancanze risolvendo i problemi il centro estivo potrebbe anche ripartire.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni