Oleggio, due alberi donati al Crystal park, la nonna: «Voglio solo che non si dimentichi»

Oleggio, il Crystal Park ha due nuovi alberi, un gelso e una quercia e da ieri, lunedì 13 giugno, entrambi portano con sé una targa di legno inciso. E’ il gesto di un cittadino oleggese e di nonna Amelia in ricordo della piccola Crystal, di Dawna e Cristian, morti nella tragedia del ponte Morandi. «Voglio solo che non si dimentichi, che le persone ricordino ciò che è successo e che non doveva accadere» ha detto al parco Amelia commossa. A disporre la targhetta sui due alberi anche il vicesindaco Paola Caraglia e Roberto Gazzola e Marzia Demarchi, rispettivamente presidente e vice di Legambiente circolo Il pioppo.

Le due donazioni infatti si rifanno all’iniziativa del circolo “Adotta un albero” nato con lo scopo di «donare qualcosa a una persona cara oppure in ricordo di qualcuno, – ha spiegato Gazzola – il tutto si è un po’ fermato causa Covid, ora stiamo poco per volta tornando alla normalità». Il vicesindaco ha sottolineato la presenza concreta e attiva della cittadinanza che non dimentica quanto accaduto: «E’ sempre una emozione essere in questo parchetto, – ha detto – la cittadinanza è vicina alla famiglia ed è attiva socialmente. La quercia è di nonna Amelia, a entrambi, quercia e gelso, daremo il tempo di crescere con calma. E la stessa famiglia stessa è attiva, spesso preferisce farlo in silenzio, ma ad Amelia e Antonio va un grazie di cuore».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: