Oleggio, cambio al vertice della polizia locale: il nuovo comandante è Roberto Ceffa

Oleggio, cambio al vertice della polizia locale: il nuovo comandante è Roberto Ceffa. A Novara da 32 anni, Ceffa prende il posto di Paolo Valentini, alla guida del comando da qualche anno, ma di fatto in servizio a Oleggio da 37 anni.

 

 

«Accolgo questo incarico con onore e all’insegna della legalità e dell’esperienza, – ha detto in occasione della conferenza stampa di ieri, lunedì 1 febbraio – questa è per me l’occasione di dimostrare i miei valori. Il comando avrà le porte sempre aperte per i cittadini e farò del mio meglio per proseguire il lavoro svolto da chi mi ha preceduto. Lavoreremo per porci obiettivi nell’interesse comune e con l’idea che la polizia deve diventare sempre più di prossimità». A sostenere e dare il benvenuto al nuovo comandante anche l’assessore di Novara Paganini e l’ex procuratore Marilinda Mineccia: «Ho stima di lui come persona e per il suo senso istituzionale. Chi svolge queste funzioni pubbliche rafforza il senso di sicurezza e unità delle persone. Non dobbiamo mai dimenticare che lavoriamo per un “noi” e io ritrovo tutto questo in lui». Forte l’attenzione puntata sulla giustizia riparativa: «E’ stata spesso messa in atto dal comandante in diverse situazioni, e questa è la nuova frontiera, – ha detto la Minaccia – una modalità di far prendere coscienza e creare un re inserimento nella comunità».

A dare il benvenuto a Ceffa anche il comandante dei carabinieri Alessandro Piacenti, l’assessore Diego Bellini e il sindaco Andrea Baldassini: «Per continuare l’ottimo lavoro di Paolo Valentini abbiamo scelto una persona che avesse una certa e grande esperienza e siamo felici così di accogliere Roberto Ceffa».

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *