Mascherina e misurazione della febbre: a Galliate la “normalità” del mercato del venerdì

Qualche parola ad alta voce, qualche risata, il “vociare” tipico che si respira in centro ogni venerdì mattina. Per i cittadini e per i commercianti di Galliate è stata una bella sensazione quella provata questa mattina, venerdì 14 maggio: dopo oltre due mesi è tornato l’appuntamento con il mercato, solo banchi alimentari e fiori e piante, come vuole il decreto. E se la pioggia battente di ieri sera e della notte aveva fatto un po’ preoccupare, il meteo si è poi stabilizzato consentendo a tutti di uscire a respirare un po’ di normalità.

Mascherina obbligatoria, rispetto della distanza e misurazione della febbre all’ingresso grazie all’impegno dei volontari di Croce rossa coadiuvati dai volontari dell’associazione Carabinieri in congedo: questo il “quadro” di piazza Veneto. Non è mancata una chiacchiera in più con il commerciante di fiducia, un sorriso nascosto dalla mascherina per il piacere di rivedersi dopo mesi, l’attesa di aspettare il proprio turno per essere serviti. Insomma una ventata che ha fatto bene a tanti, in attesa di rivedere di nuovi anche i banchi che ancora non hanno il permesso di poter esporre la propria merce.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: