Inaugurata la nuova tangenziale di Fara e Briona, mezzi pesanti fuori dai centri abitati

È stata inaugurata questa mattina, martedì 6 aprile, la variante della strada provinciale 299, meglio nota come tangenziale di Fara e Briona. Un’opera attesa da vent’anni del valore di oltre 7 milioni di euro interamente finanziati dalla Regione che permette di far circolare i mezzi pesanti fuori dai centri abitati dei due Comuni. Il tratto di strada, a due corsie, è stato realizzato in mezzo ai campi e ha una lunghezza di 2,17 chilometri lungo i quali sono state realizzate anche due rotonde che incidono rispettivamente sulla provinciale 299 della Valsesia e in corrispondenza della località San Martino. Le rotatorie sono state abbellite da due sculture metalliche donate dall’artista Ruben Bertoldo ispirate ai prodotti agricoli locali, la spiga d’orzo e il grappolo duva.

«Dopo mesi di attesa è finalmente aperta alla circolazione un’opera che riteniamo importantissima per il nostro territorio» afferma il consigliere delegato alla Viabilità della Provincia, Marzia Vicenzi.

Nel 2002 il lotto 2 della variante di Fara è stato inserito nel Piano degli investimenti e degli interventi sulla rete stradale trasferita della Regione Piemonte. Il 30 settembre 2019 è stato sottoscritto il contratto tra S.C.R. Piemonte e le imprese per l’esecuzione dei lavori, tecnicamente ultimati a fine agosto 2020.  Dopo aver ultimato i lavori di raccordo dei due lotti a fine dicembre 2020 è stato emesso dal Direttore dei Lavori lo stato finale e sono state portate avanti le attività per il certificato di collaudo e di concertazione con la Provincia di Novara e con il Comune.

 

 

«Un’opera importante per il territorio, attesa da tempo e che finalmente è stata ultimata» commenta così il consigliere regionale della Lega, Riccardo Lanzo. «E’ il completamento di un’infrastruttura che si attendeva da troppo tempo. L’inaugurazione di questo lotto mette in sicurezza dal traffico pesante due comuni, anche in vista della realizzazione di ulteriori opere come la Novara-Vercelli e la Pedemontana» dichiara l’assessore regionale all’Ambiente Matteo Marnati.

All’inaugurazione hanno partecipato anche il presidente della Regione Alberto Cirio, l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Gabusi, il presidente della Provincia Federico Binatti, il questore Rosanna Lavezzaro oltre ai sindaci di Briona, Davide Giordano, e di Fara, Aldo Giordano.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *