25 Aprile, Cameri chiede aiuto ai bambini

In una situazione normale sarebbero stati tra i principali protagonisti, con la partecipazione a momenti e iniziative per riflettere insieme su un giorno tanto importante.

 

 

Anche quest’anno in questo particolare momento, i bambini di Cameri saranno fra i co protagonisti per la celebrazione del 25 Aprile. Comune e biblioteca hanno chiesto ai piccoli un contributo: realizzare un disegno che possa ricordare un giorno così tanto speciale. I disegni saranno poi inseriti in un più ampio filmato che  in corso di elaborazione.

«Non ci saranno naturalmente cerimonie, ma c’è la volontà di dare continuità a un momento importante, – spiega il vicesindaco Piero Toscani – ecco perché anche a distanza abbiamo coinvolto anche i bambini e le insegnanti, per pensare che proprio in questi giorni, durante i momenti di scuola a distanza si possa parlare del 25 Aprile e rendere davvero tutti partecipi, partendo dai più piccoli che siamo certi realizzeranno disegni bellissimi».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni