Politica Taccuino elettorale

Verso le elezioni, Bogogno. Con Michele Conti, «continuità e innovazione»

Per il candidato della “Lista #viviAmo Bogogno”, consigliere uscente di maggioranza, sicurezza in primo piano «e la possibilità di assumere un vigile grazie a un comportamento virtuoso nella gestione delle risorse»

Guidata dal candidato sindaco Michele Conti, consigliere di maggioranza uscente, la “Lista #viviAmo Bogogno” vuole essere al tempo stesso espressione di quella continuità amministrativa legata al sindaco uscente Andrea Guglielmetti, che dopo tre mandati alla guida del Municipio di piazza Orazio Palumbo, ma al tempo stesso di innovazione.

«Continuità in quanto nella lista dei candidati ci saranno ancora quattro consiglieri in carica – ha spiegato lo stesso Conti – Innovazione perché abbiamo inserito ben sei nuove forze che rappresentano futuro e concretezza per la nostra comunità».

Il programma amministrativo della lista che comparirà per seconda sulla scheda elettorale si fonda su doversi punti essenziali, che spaziano dalla sicurezza al territorio sino al welfare: «Grazie a una gestione virtuosa delle risorse il nostro Comune avrà la possibilità di ampliare il proprio organico – ha illustrato ancora Conti – Per questo nel nostro programma abbiamo previsto l’assunzione di un agente di polizia locale che sostituisca quello “prestatoci” da Dormelletto grazie alla convenzione con quel Comune».

Altri desideri che Conti e il suo staff prevedono di realizzare in caso di successo elettorale sarà una riqualificazione del centro storico del paese, «concedendo a tutti la possibilità di usufruire di tutti gli strumenti e incentivi per la ristrutturazione delle abitazioni», così come attenzione sarà prestata al welfare e alla diminuzione della pressione fiscale: obiettivo è quello di rendere il più possibile appetibile Bogogno per nuovi insediamenti, commerciali e residenziali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati