Toto-giunta: chi saranno gli assessori del sindaco Canelli?

Un compito non facile e, in questa fase, anche delicatissimo, considerato il testa a testa Lega-Fratelli d’Italia derivato dal risultato elettorale. A mescolare le carte in tavola l’exploit di Forza Novara

All’indomani della vittoria elettorale, il rieletto sindaco Alessandro Canelli è già al lavoro per formare la nuova giunta. Un compito non facile e, in questa fase, anche delicatissimo, considerato il testa a testa Lega-Fratelli d’Italia derivato dal risultato elettorale: 23,22% il primo, 23,17% con soli solo 19 voti di differenza su quasi 9000. A mescolare le carte in tavola l’exploit di Forza Novara (forse tutt’altro che inaspettato per gli addetti ai lavori) che con il 16,68% porta lo schieramento a reclamare la propria parte al tavolo dei “potenti”.

Un sottile gioco di equilibri che, oltre a questi aspetti, deve tenere conto anche della parità di genere. Rumors, infatti, vedrebbero già sulla poltrona di vicesindaco l’ex assessore allo Sport Marina Chiarelli, perché donna e tra le esponenti più in vista e più votata di Fratelli d’Italia. Per la formazione della giunta pare siano usciti anche i nomi di altri due ex consiglieri, sempre di casa FdI: Ivan De Grandis ed Edoardo Brustia (quest’ultimo favorito per la delega alla Cultura), secondo e primo più votati del partito. Oltre a loro si parla anche di Annaclara Iodice, figlia del più noto ex assessore Emilio.

Alla porta si affaccerebbero poi Raffaele Lanzo, già consigliere del Carroccio, che in questa tornata elettorale è stato il più votato del suo partito, e Valter Mattiuz, capolista di Forza Novara.

Indiscusse le riconferme di Silvana Moscatelli con delega al Bilancio, e Luca Piantanida, ex assessore all’Urbanistica, entrambi con un numero considerevole di preferenze alle urne.

I numeri farebbero, invece, tramontare le ipotesi su Arduino Pasquini (Lega) già consigliere durante il primo mandato ed Elisabetta Franzoni (FdI), ex assessore al Commercio: il primo entrerà comunque in consiglio, la seconda è sul filo del rasoio.

Pare, infine, che possa saltare la nomina, vociferata da tempo, a presidente del consiglio di Andrea Crivelli, ex consigliere provinciale, candidato di Forza Novara ad avere ricevuto più preferenze. Sembra, infatti, che il posto potrebbe toccare a uno dei candidati di Forza Italia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni