Regione: a Chiarelli cultura, turismo e sport. Marnati resta all’ambiente

Due novaresi in giunta con Cirio. Godio, Beccaria. Cameroni e Rossi siederanno in consiglio

Dopo giorni di trattative e un incontro a Roma tra il rinnovato governatore Alberto Cirio e i vertici dei partiti, la composizione della nuova giunta regionale è stata definita, manca solo l’ufficialità. Due i novaresi che siederanno al tavolo dell’esecutivo per i prossimi cinque anni.

La vice sindaca Marina Chiarelli, in quota Fratelli d’Italia e in procinto di dare le dimissioni da Palazzo Cabrino, ha ricevuto ben tre deleghe: Cultura, Turismo e Sport. Riconfermato l’assessore uscente leghista Matteo Marnati, ma con una sola delega, quella all’Ambiente che aveva già portato avanti nella prima legislatura.

In tutto sono cinque gli assessorati occupati da Fdi, tra cui la vice presidenza assegnata a Elena Chiorino, oltre alla presidenza del consiglio pare affidata a Davide Nicco; i restanti sei sono stati divisi tra Lega, Forza Italia e la lista civica di Cirio.

Tornando ai novaresi, con Chiarelli in giunta Fratelli d’Italia libera il posto all’ex sindaco di Gozzano, Gianluca Godio, che siederà a Palazzo Lascaris insieme ad Annalisa Beccaria (Forza Italia) e Daniela Cameroni (Fdi) nel listino di Cirio e a Mimmo Rossi per il terzo mandato nei banchi del Partito Democratico.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Regione: a Chiarelli cultura, turismo e sport. Marnati resta all’ambiente