Omegna: iniziano a circolare i nomi dei papabili nuovi sindaci

La data non c'è ancora, ma potrebbero svolgersi in giugno le elezioni amministrative 2022.

Nel VCO è Omegna il centro principale che andrà al voto per rinnovare Consiglio comunale e sindaco. Ed è già toto-nomi. La certezza, al momento, è che il capoluogo cusiano è in crisi demografica, come del resto tutto il VCO. E’ sceso infatti sotto i 15mila abitanti, quindi nel caso di due candidati sindaco al di sotto del 50% + 1 dei voti non si andrà al ballottaggio, contrariamente a quanto accaduto nelle tornate precedenti. A sedere nella poltrona più ambita di palazzo di città sarà quindi il candidato che avrà preso più voti, fosse anche uno solo in più.

Partiti e movimenti civici sono intanto all’opera per mettere assieme liste e proporre nomi. Dove i giochi appaiono ancora tutti da comporre è nel campo del centrodestra. Il sindaco uscente Paolo Marchioni tornerà a candidarsi? Non è scontato, per sua stessa ammissione. Dopo l’uscita di Fratelli d’Italia dalla giunta, il centrodestra ha bisogno di ricompattarsi e se per Forza Italia e Lega non sembrano esserci dubbi sul nome di Marchioni, non è certo così per FdI che potrebbe mettere il proprio veto sulla ricandidatura. E’ partendo da queste considerazioni che è spuntata l’ipotesi di Massimo Nobili, ma l’ex presidente della Provincia ha smentito, tanto più che non vorrebbe correre contro Marchioni.

Decisamente più semplice la situazione nel campo opposto. Qui il segretario del PD Alessandro Rondinelli sembra esser riuscito nell’impresa di convogliare le diverse forze del centrosinistra attorno al nome del preside dell’Istituto comprensivo Beltrami, Alessio Soressi. Nelle prossime settimane ci sarà l’annuncio ufficiale.

Così come 5 anni fa, “Omegna si cambia” potrebbe presentare un proprio candidato. Tre i nomi in lizza: Mario Empolesi e Lucia Camera, attuali consiglieri comunali, e quello del sindaco di Quarna Sopra, Augusto Quaretta. Riuscirà la lista ispirata ai principi del civismo a rompere l’alternanza centrodestra-centrosinistra?
Un ritorno dalle passate elezioni anche per Marco Ubbiali che sembra pronto a ricandidarsi con una propria lista civica. Tirando le somme, se le ipotesi dovessero essere tutte confermate, a Omegna potrebbero correre in 4 per Palazzo di città, un “affollamento” che rende difficile ogni previsione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL