Mario Iacopino, non eletto nei Cinquestelle «ma soddisfatto per l’opportunità»

Giovane esponente della politica locale, che in pochi anni è riuscito a ritagliarsi uno spazio non indifferente

«Comunque siano andate le cose sono soddisfatto». Mario Iacopino, capogruppo del Movimento 5 Stelle nel consiglio comunale di Novara, commenta i risultati delle elezioni che hanno visto i “grillini” conquistare il gradino più basso di un ipotetico podio nazionale. A scrutini definitivi, dichiara: «A livello personale è stata una bella esperienza. Come movimento siamo contenti di un risultato che ci ha permesso di radicarci ancora di più sul territorio in diverse realtà della provincia, senza dimenticare il migliaio di voti in più ottenuti a Novara città rispetto alle comunali dello scorso anno».

Una bella soddisfazione per un giovane esponente della politica locale, che in pochi anni è riuscito a ritagliarsi uno spazio non indifferente, entrando per la prima volta a Palazzo Cabrino cinque anni fa, per poi ottenere la candidatura a sindaco nell’ultima tornata amministrativa e in Parlamento oggi.

Il risultato nazionale ottenuto dai pentastellati, infine, «premia il lavoro del nostro presidente Giuseppe Conte, a fronte dell’abbandono di figure che anziché indebolirci hanno contribuito a fare chiarezza attorno a noi».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni