Emergenza Ucraina: il presidente della Provincia incontra i sindaci del borgomanerese

Il focus degli incontri l’accoglienza dei profughi ucraini che stanno arrivando nel Novarese

Primo appuntamento, nel pomeriggio di lunedì 7 marzo, a Borgomanero, del ciclo d’incontri ”Il presidente incontra il territorio”, «una serie di riunioni con i sindaci della provincia – ha ricordato il presidente Federico Binatti – organizzati in diverse zone del Novarese, per condividere obiettivi, confrontarsi su progetti e individuare la soluzione per problemi ai quali potremo lavorare insieme».

La tappa borgomanerese ha riguardato i primi cittadini (o i loro delegati) di Borgomanero, Barengo, Boca, Bogogno, Briga Novarese, Cavaglietto, Cavaglio d’Agogna, Cressa, Cureggio, Fontaneto d’Agogna, Gargallo, Gattico-Veruno, Maggiora, Momo, Soriso, Suno e Vaprio d’Agogna.

«Sul tappeto – ha riferito il presidente – in primo luogo il problema più attuale e condiviso, ovvero quello dell’accoglienza dei profughi ucraini che stanno arrivando nel Novarese che, esattamente com’è stato per l’emergenza sanitaria, vede e vedrà i sindaci in prima linea e come punto di riferimento per i cittadini, fatto per il quale sono stati sollecitati uniformità e concretezza nelle procedure di accoglienza, oltre a un continuo confronto per scambio di informazioni e chiarimenti».

Altro aspetto che sarà affrontato, insieme con alcuni problemi riguardanti la viabilità e l’ambiente, quello dei medici di base, «una questione – ha commentato il presidente – particolarmente sentita in questa parte del territorio. Nei prossimi giorni contatteremo la Regione Piemonte e, in particolare, la IV Commissione Sanità per cercare una soluzione rispetto a quanto fatto presente negli scorsi mesi».

La riunione ha riscontrato «apprezzamento da parte dei primi cittadini e da parte mia – ha aggiunto il presidente – è stato positivo ritrovarmi, dopo due anni nei quali l’organizzazione di incontri in presenza è sempre stata difficile a causa delle restrizioni della normativa anti-Covid, insieme con i colleghi di altre realtà, dando immediate risposte, raccogliendo istanze e toccando con mano quelle che sono ritenute priorità per una migliore amministrazione delle diverse realtà».

Il prossimo incontro in programma è quello del 15 marzo ad Arona, al quale parteciperanno i sindaci della zona.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL