Politica

Amministrative, Novara e Trecate alle urne il 13 giugno?

Gli ultimi rumors indicano il voto per i sindaci all'ultima domenica possibile prima dell'estate facendo saltare l'ipotesi rinvio in autunno, a cui sembrava orientato il governo Conte, causa la pandemia. Per Novara e Trecate possibile ballottaggio il 27 giugno, interessati altri 14 Comuni novaresi. Candidature entro sabato 15 maggio

A Novara, a Trecate e in altri 14 Comuni della Provincia si andrà alle urne domenica 13 giugno per l’elezione del sindaco e il rinnovo del Consiglio Comunale? È questa una indiscrezione che sta circolando in queste ore, al momento una ipotesi che sarebbe, dicono i rumors, trapelata da una importante Prefettura di una grande città dove pure si voterà e il cui ufficio elettorale avrebbe già avviato la preparazione del’iter.

Secondo le norme le elezioni dovrebbero tenersi fra il 15 aprile e il 15 giugno, ma il perdurare della pandemia Covid 19 ha reso incerto questo intervallo di tempo. Con il governo guidato da Giuseppe Conte, stante l’opinione del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle di evitare la sovrapposizione della campagna elettorale a quella vaccinale, l’orientamento sembrava indirizzarsi verso un rinvio all’autunno, come avvenuto lo scorso anno. Il 20 settembre scorso si è infatti votato, in Provincia di Novara, ad Arona, Bogogno, Garbagna, Invorio, Vaprio d’Agogna e Vinzaglio.

Con l’avvento del nuovo governo guidato da Mario Draghi questa prospettiva potrebbe cambiare poiché è noto che il centrodestra, che oggi vede Lega e Forza Italia nella nuova maggioranza, punta ad evitare rinvii e ad andare alle urne al più presto.

Un compromesso potrebbe essere proprio quello di arrivare all’ultima domenica che eviti un rinvio ma sia comunque alla vigilia del’estate, sperando che l’emergenza sanitaria potrà essere affievolita.

Nella nostra provincia sono interessate al voto comunale il capoluogo, Novara, e la città di Trecate dove per l’elezione del sindaco si potrebbe anche dover ricorrere al ballottaggio, che sarebbe domenica 27 giugno. Con turno unico al momento sono interessati altri 14 comuni novaresi nei quali il sindaco è a scadenza di mandato: Borgo Ticino, Casaleggio, Comignago, Dormelletto, Granozzo con Monticello, Mezzomerico, Nebbiuno, Nibbiola, Pettenasco, Pombia, San Nazzaro Sesia, San Pietro Mosezzo, Soriso e Suno.

In caso di voto il 13 giugno la chiusura della presentazione di liste e candidature sarebbe alle 12 di sabato 15 maggio.

In Piemonte sono interessati 148 Comuni di cui 2 capoluoghi di provincia (oltre a Novara c’è anche Torino) e 10 città con oltre 15mila abitanti (tra le quali anche Domodossola) e quindi interessate ad un possibile ballottaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati