Incredibile: torna il freddo e la neve a bassa quota

Incredibile: torna il freddo e la neve a bassa quota. Le carte meteo di questi giorni hanno fatto sobbalzare dalla sedia tutti gli addetti al settore della meteorologia. Una forte corrente fredda in arrivo dalla Russia farà visita all’Europa Centrale facendo crollare le temperature su valori tipici di febbraio e riportando la neve in pianura su mezza Europa.

Molti modelli di previsione hanno per giorni ribadito un coinvolgimento diretto del Piemonte prevedendo nevicate fino a 20 centimetri sulla città di Novara.

Analizzando la media degli scenari, e provando a fare una previsione più accurata possibile, risulta alquanto improbabile tale previsione. Certamente le temperature diminuiranno molto ma la neve, se arriverà, sarà al massimo coreografica e mista a pioggia.

 

Proviamo a ricostruire insieme la settimana meteo. Il vento da nord di domenica ha riportato i cieli a tingersi di blu cobalto e così rimarranno sino a giovedì quando correnti da est faranno calare le temperature e rannuvolare il cielo. Tra giovedì sera e sabato mattina saranno possibili precipitazioni che assumeranno carattere nevoso sopra i 400 metri di altitudine. In pianura dovremmo vedere pioggia o pioggia mista a neve nei momenti più intensi. Tuttavia non dovrebbero esserci accumuli degni di nota.

Farà freddo per il periodo con temperature 5 gradi sotto la media. Nel caso in cui la previsione dovesse cambiare, nei prossimi giorni vi aggiorneremo con uno speciale neve.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *