Fortissima ondata di calore. Tutti i dettagli

Dopo il fresco fuori stagione dell’ultima settimana vivremo i dieci giorni più caldi dell’estate 2021. Da martedì prenderà il via un’intensa ondata di calore che coinvolgerà tutta l’Italia e che questa volta non risparmierà il nord. 

Al centro-sud e anche al nord-est il caldo sarà davvero poco sopportabile con punte di 45 gradi sulla Sicilia. Si potrà parlare pertanto di maltempo anticiclonico. Il maltempo non necessariamente è rappresentato dalla pioggia anche una forte ondata di calore può essere chiamata maltempo! I tassi di umidità saranno elevatissimi ovunque dalla pianura al mare. 

Il nord ovest Italia vivrà temperature molto alte ma leggermente più sopportabili con massime che intorno a Ferragosto potranno avvicinarsi ai 35/36 gradi. 

L’ondata di caldo vedrà principalmente due fasi la prima fiammata avrà luogo tra martedì e giovedì e colpirà in modo pesante Puglia, Campania, Calabria, Sardegna e Sicilia. A Novara farà caldo ma temperature intorno i 32 gradi che sembrano un nulla rispetto ai 46 della Sicilia. Nella seguente cartina sono indicate le massime di questa prima fase: 

La seconda fase dell’ondata di calore inizierà venerdì e porterà tutta l’Italia nella morsa di temperature roventi. Le regioni più colpite saranno Veneto, Emilia Romagna, Sardegna e Toscana con temperature massime intorno ai 42/43 gradi. A Novara il caldo aumenterà e sarà davvero intenso con massime intorno ai 36 gradi ma nonostante tutto, come spesso accade, il nord del Piemonte rimarrà l’angolo “più fresco d’Italia”.

Ondata di calore che è destina a persistere almeno fino al 19-20 di agosto quando sussistono le possibilità di una rifrescata a suon di temporali. Date le temperature straordinarie raccomandiamo la massima attenzione ad uscire nelle ore più calde o esporsi al sole nei luoghi di vacanza tra le 11 e le 16. 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *