Verbania: controllo ai varchi delle ztl

Sono ormai scaduti i quaranta giorni di “prova” per consentire ai cittadini di abituarsi al nuovo regolamento del traffico cittadino. Difatti, da venerdì, 7 gennaio, diventa pienamente operativo il sistema di verifica elettronico delle zone Ztl a Verbania. Le eventuali infrazioni saranno sanzionate direttamente attraverso la lettura targhe effettuata dal sistema di rilevazione automatica ai valichi d’accesso.

Le nuovissime telecamere intelligenti installate sono quattro a Intra (piazza San Vittore, via De Lorenzi, via De Bonis e corso Mameli) e una a Pallanza (via Guglielmazzi), passando sotto le quali – negli orari vietati e senza autorizzazione – si verrà immortalati nell’infrazione al codice della strada del divieto di accesso. L’amministrazione comunale, in un comunicato ufficiale, ha rimarcato l’importanza della decisione presa: “Una scelta per evitare il passaggio di autoveicoli senza permesso in zone a disposizione principalmente dei pedoni, ed anche per rispondere alle varie richieste di maggiore controllo da tempo avanzata dai residenti, ed in linea con tutti i sistemi delle principali città”

Gli aventi diritto di passaggio, a partire dai residenti all’interno delle due zone Ztl, devono registrarsi sul sito del Comune, per potere accedere alle aree in questione; le ztl sono inoltre accessibili per il carico e scarico negli orari dalle 8 alle 10 e dalle 14 alle 16.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni