Il 28 maggio ripassa il Giro d’Italia: «Mezza città bloccata per ore»

Il 28 maggio ripassa il Giro d’Italia: «Mezza città bloccata per ore». Non una polemica quella del sindaco Alessandro Canelli, quanto piuttosto la volontà di avvisare i cittadini. «Lo comincio a dire adesso, perché inevitabilmente creerà disagio. Spargete la voce», ha detto durante la diretta social di ieri, venerdì 21 maggio.

 

L’ingresso in città avverrà dal cavalcavia XXV Aprile ed è atteso fra le 13 e le 13,30. «Un orario critico per eccellenza, perché è il momento di uscita dei ragazzi dalle scuole». Canelli è stato chiaro anche sul fatto che «dalle 10-10,30 sino a dopo il passaggio della corsa, quindi circa 4 ore, non sarà possibile transitare sulle strade interessate. Si potranno solo effettuare attraversamenti a piedi o in auto da e verso le vie secondarie. A ogni incrocio sarà presente personale per fornire assistenza».

Il Giro transiterà per corso Milano, via xxv Aprile, viale Curtatone, viale Ferrucci, viale Manzoni, largo Buscaglia, viale Dante Alighieri, corso Risorgimento, la statale 229 del lago d’Orta (vedi qui il tragitto completo).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Ferrara

Elena Ferrara

Nata a Novara, diplomata al liceo scientifico Antonelli, si è poi laureata in Scienze della Comunicazione multimediale all'Università degli studi di Torino. Iscritta all'albo dei giornalisti pubblicisti dal 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL