Canestro appena sostituito già divelto: «Segnalate i vandali con Novara Smart City»

Canestro appena sostituito già divelto. È successo nel parco di via Galvani, dove il manufatto è durato integro poco più di 48 ore. Un episodio che ha mandato il sindaco Alessandro Canelli su tutte le furie.

«Un residente della zona mi ha informato che è già stato completamente staccato dalla propria sede. Ma io dico, spendiamo soldi in favore degli spazi per attività sportive, dopo mesi e mesi di chiusura e qualche deficiente pensa bene di andare lì è staccarlo – ha commentato con fervore – Non si fa così, ci vanno di mezzo le persone e anche i soldi pubblici. Quindi anche i soldi di chi ha compiuto questo gesto. Abbiamo cambiato anche giochi per bambini e a breve cambieremo anche le staccionate sui baluardi, al Castello e nelle aree giochi. Se vedete qualcuno che danneggia le strutture pubbliche o che abbandona i rifiuti segnalatelo con l’app Novara Smart City, che consente anche di inviare foto».

A chi, durante la diretta social, suggeriva di installare delle telecamere ha risposto: «Nel 2016 ce n’erano 80 a Novara, ora sono 280 grazie a un piano concordato con forze dell’ordine. Il numero è più che triplicato, le abbiamo installate vicino a parchi, scuole e in zone con problemi sicurezza. Ma non possiamo pensare di metterne una in ogni angolo. Qui c’è da mettere sale in zucca e avere rispetto della cosa pubblica».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Ferrara

Elena Ferrara

Nata a Novara, diplomata al liceo scientifico Antonelli, si è poi laureata in Scienze della Comunicazione multimediale all'Università degli studi di Torino. Iscritta all'albo dei giornalisti pubblicisti dal 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni