Anche da Galliate il “No” di famiglie e sindaco alla Dad: «Regole rispettate da alunni e scuola»

In silenzio, sui gradini dell’ingresso, con lo zaino dei propri figli e alcune scritte. E’ stata una protesta assolutamente pacifica quella organizzata nella giornata di domenica 14 marzo da una rappresentanza di genitori degli alunni galliatesi, scuole di ogni ordine e grado.

Presente anche il sindaco Claudiano Di Caprio: «Contrario alla chiusura delle scuole? Assolutamente, docenti e personale hanno gestito finora la situazione in modo esemplare e minuzioso, a domenica non c’erano classi in quarantena».

E aggiunge: «Per bambini e ragazzi è stato un anno difficile, hanno bisogno di andare a scuola, che non deve avere alcun colore politico. Abbiamo risposto a tutto, all’ampliamento delle classi, ai banchi specifici, gli alunni sono stati bravissimi e ora di nuovo la chiusura? Ci tengo a ringraziare di cuore tutti i genitori, Dad è una parola corta e facile da pronunciare, ma lunga e difficile da gestire».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: