Galliate, la piscina scoperta rimarrà chiusa anche per tutta l’estate 2021

Galliate, la piscina scoperta rimarrà chiusa anche per l’estate 2021. A darne comunicazione è l’assessore Daniela Monfroglio, che parla della situazione con Butterfly, la ormai ex società che gestiva l’impianto: «Siamo in attesa di chiudere il contenzioso con la società e questo non avverrà prima di 20/30 giorni, poi ci sarebbe il bando, ma saremmo ormai a stagione inoltrata e siamo in attesa anche dell’esito degli uffici per gli eventuali costi di ripartenza, – dice l’assessore – quest’anno è impossibile riaprire, la capienza sarebbe inoltre di 68 persone, un numero davvero troppo basso».

L’idea è quella di pensare al futuro, ossia all’estate 2022: «Penseremo al bando per il prossimo anno, con una serie di migliorie come gli anni da lasciare in gestione, forse tanti possono creare disagio».

Per la piscina sarà così il secondo anno di chiusura totale.

A sottolineare questa situazione era stato nelle settimane scorse il partito socialista galliatese, che dopo la delibera sul contenzioso si è espresso di nuovo: «Il comune fa un accordo di Transizione per incamerare i 4.500 euro della cauzione; è dal 26 febbraio 2015 che temiamo questa situazione, – dice il referente Cosimo Bifano –  da allora solo il 19 settembre del 2019 il comune ha diffidato la ditta e solo il 17 luglio 2020 ha chiesto i danni.Non ci pare un ottimo risultato aspettare cinque anni per chiedere i danni alla Butterfly.Intanto i cittadini si sono accollati le spese di manutenzione, taglio erba, di recente la prova degli impianti per 4.500 euro, la sostituzione della caldaia per 50mila euro rimasta praticamente inutilizzata, il nuovo attacco luce 1.500 euro. Perché aspettare così tanto per i controlli?».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL