San Giovanni Decollato apre le porte della chiesa

Come consueto, dopo questi mesi di limitazioni a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, l’antica chiesa di San Giovanni Decollato riapre alla città e si appresta a celebrare la festa della Decollazione del Battista il prossimo 29 agosto, con la memoria del martirio del santo.

Il programma prevede, oltre all’appuntamento religioso, anche un programma culturale per approfondire la conoscenza di questo luogo così amato dai novaresi, raccolto ed accogliente, che viene gestito dall’omonima e antichissima Confraternita, rifondata nel 2018 dopo alcuni decenni di silenzio e inattività. La chiesa è un edificio tardo barocco, con ricche decorazioni e interessanti opere d’arte al suo interno, e sono partiti i primi interventi di restauro dell’organo, cui seguiranno quelli di consolidamento strutturale delle cantorie e delle murature perimetrali, degli intonaci e degli affreschi.

 

 

Venerdì 28 agosto alle 2 visita guidata alla Chiesa e al Tesoro della Confraternita;
domenica 30 agosto alle 18, visita guidata alla Chiesa e al Tesoro della Confraternita.
Le visite guidate sono ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

L’appuntamento religioso invece si terrà il 29 agosto con la messa solenne alle 21, presieduta da don Paolo Milani, cappellano della Confraternita. tutti gli appuntamenti si svolgeranno rispettando le norme covid vigenti. il numero di posti è limitato. Per informazioni, scrivere a confraternita.sangvdecollato.no@gmail.com.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL