Novara Risorgimentale, l’appuntamento è al sacrario della Bicocca

Commemorazione nel giorno della Battaglia. Poi incontro al castello e celebrazioni fino al 5 aprile

Nel giorno dell’anniversario della Battaglia della Bicocca – il 174esimo – domani, giovedì 23 marzo, alle 9.45 è in programma la cerimonia commemorativa: il raduno è in piazza della chiesa per il corteo, sfilata verso il sacrario e deposizione della corona d’alloro e, alle 10.15, messa; al termine, discorsi delle autorità e delle associazioni storiche. Il sacrario sarà aperto al pubblico dalle 9.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.

Gli appuntamenti della Novara Risorgimentale proseguono alle 18, nella sala delle vetrate del castello doe sarà presentato il volume “Francesco Faà di Bruno. Epistolario”, in collaborazione con parrocchia della Bicocca, Società Storica Novarese, Centro Studi Piemontesi-Torino, Centro Studi Francesco Faà di Bruno-Torino, Ordine delle Suore Minime del Suffragio-Torino con i relatori: Rosanna Roccia, Pierangelo Gentile, Anna Rizzo, Livia Giacardi e Suor Carla Galliano.

Il 26 marzo la città accoglierà la sfilata e il concerto di musiche risorgimentali della Banda di Confienza nelle divise della Guardia Nazionale di metà ‘800 nel cortile del Broletto. La sede di Expo Risorgimento al castello sarà eccezionalmente aperta il 27 marzo per la presentazione di un volume dedicato alla battaglia di Mortara del 21 marzo, che condizionò le successive operazioni belliche.

Si prosegue poi il 2 aprile, nel cortile del Castello, con la “Giornata del soldato dell’’800” animata dal Gruppo Storico “23 marzo 1849”, che prevedrà l’allestimento del campo storico, l’addestramento e le manovre militari, e un’attività didattica con illustrazione al pubblico di accessori ed equipaggiamenti.

A conclusione dell’edizione 2023, il 5 aprile alle 17.30, nella sede di Expo Risorgimento, si svolgerà la conferenza “I danni della battaglia del 23 marzo 1849”, in collaborazione con il Comitato di Novara dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, a cura del segretario Gian Luca Chiericati, che toccherà il tema dei danni di guerra e dell’occupazione militare, naturalmente legati alle vicende del nostro territorio nel 1849.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Novara Risorgimentale, l’appuntamento è al sacrario della Bicocca