Nova Coop: al Broletto la performance per l’ambiente “Disegnare il futuro, colorare la sostenibilità”

I partecipanti diventeranno protagonisti di un grande messaggio di sostenibilità ambientale disegnando, insieme allo street artist Luvol

Disegnare il futuro, colorare la sostenibilità è l’appuntamento conclusivo del progetto Im.patto Novara “DE.Ar Food alimenta la sostenibilità della tua città’’. Una performance artistica collettiva durante la quale i partecipanti diventeranno protagonisti di un grande messaggio di sostenibilità ambientale disegnando, insieme allo street artist Luvol (in foto) uno striscione di carta ecologica lungo 25 metri e animandolo con un flashmob. Condurranno e animeranno l’evento Marco & Giò.

Durante il pomeriggio si potrà inoltre:

  • partecipare al laboratorio di recitazione per sperimentare la realtà aumentata diventato coautori di nuovi contenuti;
  • conoscere e giocare divertendosi con il GAME interattivo ‘’Missione 2050 – breve viaggio nel futuro per contrastare i cambiamenti climatici’’, realizzato da “Alla Scoperta del MATER-BI”, progetto educational di NOVAMONT SPA, in collaborazione con UPO e Nova Coop;
  • provare la ruota della sostenibilità di Nova Coop;
  • assistere alla proiezione in anteprima dei corti realizzati dai cittadini sui ‘’gesti sostenibili’’ che ciascuno può mettere in pratica nella sua quotidianità.    

Immagini della performance, infografiche e consigli di buone pratiche saranno raccolti in una FANZINE di 12 pagine, con contenuti di realtà aumentata e multimediali, che sarà e distribuita in città e nelle scuole.

“Im.patto – con Coop un patto per il territorio” è il percorso di co-progettazione che Nova Coop ha avviato nel novembre 2020 sul territorio piemontese. A Novara, il tavolo di co-progettazione è composto, oltre che da Nova Coop, dall’Università del Piemonte Orientale e dai suoi partner nel progetto (Comune di Novara, Novamont, Creattivi – officina di idee, Ecoofficina) e da Bepart, in partenariato con gli istituti Omar e Bonfantini.

Da questa collaborazione sono nate numerose iniziative, con l’obiettivo di diffondere e sensibilizzare studenti di ogni ordine e grado e la cittadinanza ad una maggiore consapevolezza nelle scelte e nei comportamenti sostenibili attraverso l’utilizzo di mezzi ludici, creativi, esperienziali, sperimentali e partecipativi. Tutte le attività realizzate sono raccontate su www.im-patto.it


Luvol – Federico Vullo
, classe 1991, è un foto stencil artist che intaglia e realizza le sue matrici a mano. Autodidatta, si è appassionato alla stencil art osservando le tecniche di artisti di calibro internazionale. La sua passione per gli stencils lo ha portato a prediligere un tipo intaglio intuitivo che, ad uno sguardo inesperto, può risultare semplice ma, in realtà, è il risultato di anni di esperienza.

Uno dei temi principali da lui trattati è la genuinità dei bambini nel gioco, attraverso immagini di innocenza e spensieratezza. Le sue opere sono realizzate su molteplici superfici, tuttavia le sue preferite sono quelle provenienti dal contesto urbano, come cartelli stradali in disuso o superfici dimenticate e arrugginite.

Negli ultimi anni, si è cimentato in svariati interventi sul panorama nazionale e internazionale. Da poco, ha iniziato un progetto in collaborazione con l’associazione Ohana, che lo porterà a ripercorrere la rotta balcanica per lasciare un messaggio artistico, ma soprattutto di denuncia, circa le condizioni dei bambini profughi, provenienti da zone di conflitto, a cui è negato ogni diritto. Il fine di questo progetto è quello di rimettere i bambini al centro dell’attenzione mediatica attraverso l’arte.”

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni