“Maudit. Tu maledetto come noi. Interrogatorio a Rimbaud”, il nuovo spettacolo del Coccia

Un concert in design che andrà in scena questo fine settimana. Lo spettacolo sarà introdotto da un incontro al Circolo dei Lettori

Dopo il concerto sinfonico dell’orchestra della Rai guidata da Antonino Fogliani con a pianista Gile Bae, questo fine settimana è in programma il nuovo appuntamento nella stagione autunno/inverno del Teatro Coccia. Sabato 2 e domenica 3 ottobre andrà in scena “Maudit. Tu maledetto come noi. Interrogatorio a Rimbaud”, un concert in design, format del Coccia, in cui la musica si fonde con la parola scritta e narrata e con le immagini fotografiche o in movimento.

La drammaturgia, il testo e la regia sono firmate da Davide Rondoni. Attore protagonista è Filippo Lanzi. Musiche di repertorio barocco e del ‘900 storico (Luigi Boccherini, Antonio Vivaldi, Tommaso Albinoni, Arcangelo Corelli) sono eseguite dalla Nuova Cameristica di Milano, diretta da Maurizio Dones. Le fotografie che saranno proiettate in corso di spettacolo sono firmate da Manuel Palmieri.

Spiega Davide Rondoni: «La messa in scena di un interrogatorio al “ragazzo maledetto” della modernità, Arthur Rimbaud, diventa un viaggio nelle radici delle inquietudini del presente e del futuro».

Biglietti on line e in Teatro.

Lo spettacolo sarà introdotto da un incontro con Davide Rondoni, sabato 2 ottobre alle 12 al Circolo dei Lettori: Aperitivo Maledetto, Rondoni incontra in pubblico e racconta dello spettacolo, di Rimbaud e dei poeti maledetti. Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo in collaborazione con Il Broletto Food&Drink. Evento gratuito, prenotazione a info.novara@circololettori.it

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL