“L’allenatore ad Auschwitz” nella nuova puntata del podcast Interlinea

Esce una nuova puntata del podcast Interlinea “Scrivere il futuro tra le righe della storia”, conversazioni con autori che guardano al domani riflettendo sul presente senza dimenticare il passato.

Questa puntata è dedicata a calcio e Shoah con lo storico e saggista Gianni Cerutti, direttore della Fondazione Marazza di Borgomanero e direttore scientifico dell’Istituto Storico della Resistenza di Novara, autore di “L’allenatore ad Auschwitz”: il libro ricostruisce la storia dello sterminio del popolo ebraico attraverso la vicenda dell’ungherese Árpád Weisz, tra i più grandi allenatori degli anni trenta, colui che introdusse per primo gli schemi nel campionato italiano, fu commissario tecnico dell’Inter (dove scoprì Giuseppe Meazza) ma anche del Novara e del Bologna, fino all’espulsione dall’Italia, in seguito alle leggi razziali, e alla tragica fine nel lager di Auschwitz. Un racconto con riflessioni ancora attuali.

L’autore si porrà alcune domande: il calcio è ancora fatto di discriminazioni? La Shoah investì anche lo sport? Ogni singola storia che emerge dalla vicenda dello sterminio è irredenta e irredimibile. Non ci sono significati umani che la possano riscattare.

La puntata è ascoltabile sul sito della casa editrice e sulle principali piattaforme come Spotify, Google Podcast e Apple Podcast.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *