La strage di Meina va in scena al Teatro La Ribalta

“16 aniMe” è lo spettacolo tratto da uno dei capitoli del romanzo di Luca Contato. Replica al Silvio Pellico di Trecate

Il debutto il 22 settembre, a Meina in occasione della commemorazione della strage del ’43 quando sedici ebrei furono uccisi dai soldati nazisti all’Hotel Vittoria. Poi tre date fra Novara e Trecate. Lo spettacolo “16 aniMe” è tratto da uno dei capitoli del romanzo di Luca Contato “L’ago Maggiore” ispirato, appunto alla storia vera di Becky Behar sopravvissuta alla strage di Meina.

Il titolo dello spettacolo è lo stesso di uno dei capitoli del libro: anime, infatti, è l’anagramma di Meina. Sul palco Patrice Bussy, Marta Raciti, Riccardo Brumat, Asia Bosio, Matteo Chippari e Sarah Leo; la regia è di Roberto Lombardi.

Lo spettacolo andarà in scena al Teatro La Ribalta (alla Madonna Pellegrina) sabato 25 settembre alle 21 e domenica 26 alle 16 e al Teatro Silvio Pellico di Trecate venerdì 1 ottobre alle 21.

Per prenotare uno degli spettacoli di Novara è neccessario scrivere a progetto16anime@gmail.com, oppure chiamare il numero 3452358409; per Trecate scrivere a info@teatrosilviopellico.it. Per partecipare è necessario essere in possesso del Green Pass.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni