Al Conservatorio Cantelli la prima edizione del “PiaNovara Festival”

Due giornate dedicate al pianoforte. Il via l'11 settembre all’auditorium f.lli Olivieri

Dall’11 al 12 settembre al Conservatorio “G. Cantelli” di Novara la prima edizione di “PiaNovara” un Festival dedicato al pianoforte. Il PiaNovara Festival nasce da un’idea dei docenti di pianoforte del Conservatorio “G. Cantelli” sotto la direzione artistica dei docenti di pianoforte Mario Coppola e Alessandro Marangoni.  L’intento del festival è di rendere ancora più popolare e familiare il mondo che ruota attorno a questo straordinario strumento musicale, aprendo e presentando al pubblico interessato la docenza interna qualificata degli insegnanti di pianoforte e la relativa offerta formativa.

Il pianoforte, strumento italiano inventato da Bartolomeo Cristofori, è stato per secoli lo strumento più popolare, nei salotti, nelle case, tra i giovani. Il Conservatorio, ente per eccellenza deputato alla formazione delle nuove generazioni, alla musica e allo studio dello strumento, desidera che il pianoforte torni ad essere sempre più studiato ed ascoltato, sia per la crescita di nuovi giovani professionisti, ma anche come straordinaria possibilità di diffusione della musica a tutti, grazie al suo repertorio vastissimo e alla sua fruibilità e trasversalità.

Il Festival vedrà la partecipazione dei docenti del Conservatorio insieme ai migliori allievi dello stesso Istituto, così come a nomi di grande prestigio internazionale, che hanno fatto del pianoforte la loro vita e il loro lavoro è apprezzato in tutto il mondo. Si alterneranno concerti a lezioni pubbliche, avvicinando in particolare le Scuole di ogni ordine e grado, attraverso anche format innovativi e l’utilizzo della multimedialità e la promozione attraverso i social network.

L’iniziativa vuole anche cercare di avvicinare la scuola al mondo del lavoro, in un’ottica di internazionalizzazione e di inclusione: la musica è anche una grande opportunità professionale, è un linguaggio che più di ogni altro può costruire ponti interculturali. I docenti del Cantelli, insieme ai loro allievi e a tutti gli artisti vogliono dunque creare una sorta di “festa del pianoforte” per invogliarne lo studio e per creare professionisti di grande talento ma anche un nuovo pubblico: cittadini consapevoli di un’eredità culturale e musicale straordinaria, affinché possa diventare contagiosa.

Lunedì 11 settembre alle 18 presso l’Auditorium f.lli Olivieri si terrà il concerto inaugurale della prima edizione del Festival con il Duo Svetlana Eganian – Yolande Kouznetsov, cheeseguirà a quattro mani brani dal repertorio di N. Kapustin, S. Rachmaninov e G. Gershwin.

Martedì 12 settembre alle 18 sempre presso l’Auditorium f.lli Olivieri prosegue il festival di pianoforte con il concerto del giovane pianista franco-islandese, Romain Thor Denuit, attualmente iscritto al biennio presso il Conservatorio Cantelli con il M° Domenico Codispoti. Il programma del concerto prevede la Sonata D. 894 di F. Schubert e la Sonata N. 7 di S. Prokofiev.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Al Conservatorio Cantelli la prima edizione del “PiaNovara Festival”