Fonzo riconosce il successo di Canelli: «Ho fatto il pane con la farina che avevo»

Il candidato del centrosinistra due ore dopo l’inizio dello spoglio ammette la larga affermazione del primo cittadino uscente: «Nonostante le sezioni scrutinate sono ancora poche il trend è questo. I novaresi hanno deciso così. Farò il capo dell’opposizione»

Sono da poco passate le 17 e nella sede del comitato di Nicola Fonzo l’aria che si respira è già piuttosto rassegnata. Si inganna l’attesa dando un’occhiata ai siti dove via via vengono comunicati i risultati nazionali. Per quanto riguarda Novara a lungo i dati ufficiali rimangono inchiodati al seggio dell’ospedale, poi giungono alla spicciolata i “numeri” dai rappresentanti di lista del Pd presenti sul territorio.

Nicola Fonzo tiene un occhio sul computer e l’altro sullo smartphone, ma appare decisamente sereno: «Ho fatto il pane con la farina che avevo», esordisce con una battuta. Poi fa un’analisi politica più approfondita: «Il primo dato riguarda il fatto che alle urne si sono presentati il 6% in meno di novaresi rispetto a cinque anni fa. I risultati? Nonostante le sezioni scrutinate siano ancora poche il trend è questo e difficilmente potrà cambiare. I novaresi hanno deciso così, quello di farmi fare il capo dell’opposizione, mentre Canelli continuerà a fare il sindaco»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL