Omegna, niente riconferma per Marchioni che va al ballottaggio con Soressi

Elezioni Omegna, niente riconferma per Marchioni che va al ballottaggio con Soressi. Il sindaco uscente Paolo Marchioni, candidato per il centro destra, si è fermato al 38,51% delle preferenze (2142 voti), non sufficienti per assicurargli il secondo mandato.

Il prossimo 26 giugno, dunque, il primo cittadino uscente dovrà confrontarsi al ballottaggio con il candidato del centro sinistra, Alberto Soressi, che ha ottenuto il 33,78% (1879 voti). Sarà caccia alle alleanze.

All’ultima tornata elettorale del 2017 Marchioni aveva vinto al primo turno con il 56% per un totale di 3368 preferenze.

Gli altri due sfidanti, Daniele Berio di “Omegna si cambia” e Marco Ubbiali dell’omonima lista civica hanno raggiunto, rispettivamente, 1300 voti (23,37%) e 241 voti (4.33%).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL