Ascom, quattro borse di studio e contratti di lavoro per aspiranti barman e barlady

Un’iniziativa di Fipe Confcommercio Novara per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel mondo della ristorazione. Il corso da aprile

Si conferma anche quest’anno la grande difficoltà a reperire personale negli esercizi di somministrazione e nel settore alberghiero-ricettivo in vista della stagione estiva.

Un fenomeno che già si era evidenziato prima della pandemia, ma che negli ultimi due anni ha assunto numeri preoccupanti, tanto è vero che sono sempre più numerose le attività alla vana ricerca di personale già formato o da formare come camerieri, barman, pizzaioli, cuochi, addetti ai piani, receptionist.

«Lavorare nel nostro settore appassiona sempre meno -hanno detto Mattia Tosi e Francesco Liguori, rappresentanti di Fipe Confcommercio Novara -. Tra i motivi principali vi sono, a nostro avviso, l’incertezza delle prospettive post pandemia e l’impegno di un lavoro da svolgere spesso in orario serale e nei week-end. Per invogliare i giovani a intraprendere una professione che può dare comunque molte soddisfazioni e sbocchi interessanti abbiamo pensato a corsi di formazione con inserimento lavorativo per i più meritevoli. Il primo corso è dedicato a barman/barlady, ma stiamo ragionando anche su altre figure professionali».

Come funziona? Il corso proposto dura 30 ore e prevede lezioni teorico-pratiche da svolgersi a Novara nel mese di aprile. Al termine del corso, quattro degli otto partecipanti che si sono distinti per impegno e apprendimento avranno il rimborso totale del contributo di frequenza di 680 euro e l’inserimento lavorativo con assunzione per sei mesi in quattro bar di Novara che si sono resi disponibili: 049, Il Salottino, Plaza Cafè e Brace bar. «Il contratto – ha detto Tosi – potrà essere ovviamente prorogato, così come non è escluso che anche gli altri partecipanti al corso possano trovare inserimento lavorativo in attività novaresi, stiamo sentendo i colleghi. Confidiamo che possa funzionare».


«Tra l’altro – ha aggiunto Massimo Sartoretti, presidente di Fipe Alto Piemonte- proprio per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, Fipe sta organizzando in tutta Italia i Talent day, incontri territoriali finalizzati a costruire un mercato del lavoro dei pubblici esercizi che vada oltre il passa parola e che metta insieme i vari attori, scuole, imprese, istituzioni, in grado di costruire una vera rete del lavoro nel nostro settore. A Novara il Talent day è previsto per la tarda primavera, stiamo definendo la data».

Per info e per iscriversi al corso barman contattare l’agenzia formativa Assoform

0321 614437 / formazione@confcommercio.net.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL