Cronaca In città

«Vogliamo chiarezza sul concorso dei vigili ma il Comune ce lo vieta»

Il gruppo consiliare del Pd ha chiesto una commissione ma il segretario generale ha detto no motivando la decisine. Paladini: «Un tentativo di abbassare i toni sulla vincenda»

«Vogliamo chiarezza sul concorso dei vigili ma il Comune ce lo vieta». A parlare è Sara Paladini, consigliera comunale del Pd, che ha chiesto, insieme al suo gruppo, la convocazione di una commissione per capire cosa sia successo lo scorso 30 luglio al campo di atletica Gorla quando la commissione d’esame ha invalidato le prove ginnico sportive pare per un errore commesso dal gestore del campo che ha dato il via libera ai partecipanti senza esserne autorizzato.

Il gruppo dei dem ha chiesto una commissione, ma il segretario generale del Comune, Giacomo Rossi, ha comunicato loro che «alle commissioni è attribuito il compito di esame e valutazione delle materie e di attività di competenza del consiglio. Lo svolgimento di un concorso pubblico fra gli atti gestionali sottratti alla competenza consiliare». Invitando i richiedenti a presentare un’interrogazione da discutere durante il consiglio comunale ma solo dopo che la procedura concorsuale sarà terminata.

«La nostra intenzione – dichiara Paladini – non è quella di entrare nel merito dei contenuti del concorso, ma di capire cosa è successo realmente, quali possono essere i danni economici per il Comune nel caso in cui ci fossero ricorsi, cosa potrebbe implicare il ritardo nell’assunzione dei nuovi agenti. L’assessore allo sport, Marina Chiarelli, ha fatto delle dichiarazioni, ma non bisogna dimentare che sono i dirigenti a decidere, la base svolge i compiti che vengono assegnati e non pul diventare il capro espiatorio di errori di altri. È ovvio che questo diniego della commissione è un modo per nascondere la verità e abbassare i toni sulla vincenda. Come al solito per Novara non è bella storia».

 

 

Intanto la prova di idoneità fisica per chi aveva superato la preselezione si è svolta il 4 agosto e sono state fissate le nuove date: la prova scritta il 31 agosto, quella fisica il 7 settembre per chi avrà superato la prova scritta, la prova orale il 14 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati