Vaccinazione Covid19: quinta dose per gli over 60 e 80

Con oltre 500 mila quarte dosi già somministrate il Piemonte si conferma tra i più virtuosi nella campagna vaccinale

Prosegue la somministrazione dei vaccini contro il COVID e dopo gli immunodepressi, in linea con le indicazioni nazionali, la prossima settimana inizierà in Piemonte la somministrazione della 5^ dose alle nuove categorie autorizzate dal Ministero della Salute.

In particolare, da mercoledì 26 ottobre gli over80 e gli over60 (60-79enni non fragili) potranno preaderire al terzo booster sul portale www.IlPiemontetivaccina.it. Sono oltre 170 mila coloro che hanno già maturato i 120 giorni dalla quarta dose e, come sempre, potranno ricevere il vaccino anche nelle farmacie aderenti o presso il proprio medico di famiglia se vaccinatore.

«Daremo la possibilità a chi lo desidera di preaderire subito alla quinta dose, ma da metà novembre procederemo poi con l’invito diretto tramite sms, come sempre fatto finora, per garantire la massima copertura possibile anche a questa nuova fase della campagna vaccinale – hanno spiegato il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla sanità Luigi Genesio Icardi -. Con oltre 500 mila quarte dosi somministrate il Piemonte continua a essere una delle Regioni più virtuose e di questo ringraziamo tutto il nostro sistema sanitario».

Già da domani, lunedì 24 ottobre, si partirà invece con la raccolta delle adesioni per la 5^ dose tra gli ospiti delle RSA e con la chiamata attiva per i fragili over60, in tutto circa 56 mila persone con i requisiti già maturati.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni