Una mano (anzi una zampa) per Nico

Una mano (anzi una zampa) per Nico. L’appello arriva dalla Lida Novara, che nei giorni scorsi è intervenuta salvando la vita di questo bellissimo esemplare di dobermann. Quella che stiamo per raccontare non è una storia di maltrattamento (tutt’altro, come si capirà fra qualche riga), ma il cane se l’è vista davvero brutta.

 

“Una mattina Nico si è sentito male e Mauro, il suo padrone, ha capito che era indispensabile intervenire subito – raccontano dalla Lida – Ma Mauro non aveva modo di spostarsi e si sente pervadere da un senso di impotenza. Tuttavia, nonostante i momenti concitati, Mauro è riuscito a contattarci. Nico è stato trasportato di urgenza dall’Ambulanza Veterinaria alla clinica veterinaria, dove gli è stata diagnosticata una torsione dello stomaco (problematica piuttosto diffusa fra i cani di grossa taglia, che può portare anche a conseguenze letali, ndr) che richiedeva un intervento chirurgico d’urgenza”.

E qui si pone un’altra questione: il costo dell’intervento. Mauro e Laura sono infatti uno dei nuclei familiari in difficoltà seguiti dalla Lida. “Lo hanno accolto da cucciolo con la giusta consapevolezza e allevato ed educato come un componente della famiglia. – spiega l’associazione – Purtroppo però, nel giro di qualche tempo, le cose sono cambiate per la coppia e le difficoltà economiche sono aumentate a causa della perdita di lavoro e altri imprevisti. Mai, però, in questa situazione hanno pensato di liberarsi di Nico, la loro priorità è stata quella di trovare una soluzione e cercare di rimboccarsi le maniche. Il destino li ha portati da noi”.
Tornando al giorno del malore del cane, dalla Lida raccontano: “Noi che ci troviamo spesso ad affrontare responsabilità più grandi delle nostre possibilità, dovevamo decidere se Nico poteva vivere o no. Non ci siamo tirati indietro e Nico ora sta meglio, è tornato a casa e ha ripreso a mangiare, ma ora ci serve aiuto per trovare i fondi per saldare il conto della clinica. Facciamo appello alla generosità delle persone che tramite noi vorranno contribuire. Noi siamo disponibili a rendere visibile, a chiunque ne faccia richiesta, tutta la documentazione clinica di Nico”.

Quante altre famiglie come quella di Nico aiutate a Novara?
“Sono una ventina e a loro si aggiungono i cani dei senza tetto, che sosteniamo grazie alla collaborazione con i City Angels di Novara, che operano a stretto contatto con loro – spiega Lida Novara – A tutti questi animali forniamo soprattutto cibo. È un piccolo gesto rispetto ai problemi che questi novaresi devono affrontare, ma lo facciamo sapendo che quando tutto sembra andare storto una mano tesa ti può riportare in superficie”.

Un ultimo, ma non secondario dettaglio, sulla storia di Nico: “Ci teniamo molto a ringraziare la sezione di Novara di Ambulanze Veterinarie Italia per la tempestività e la professionalità e per il servizio gratuito reso”, conclude Lida.

Chi volesse dare una zampa a Nico può donare tramite questi riferimenti:
LIDA sez. di Novara
IBAN : IT15Q0306909606100000018004
PAYPAL preslidanovara@gmail.com
(Per contatti: tel. 3472511612 o lidanovara@libero.it)

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *