Trecate: rubano un furgone e cavi elettrici. La Polizia locale li arresta dopo un inseguimento

All’interno del veicolo rubato, sono stati rinvenuti cavi elettrici del valore di circa 10.000 euro asportati presso una ditta di service del milanese.

E’ quanto accaduto nella mattinata del 10 novembre scorso dove tre pattuglie della Polizia locale di Trecate hanno individuato un furgone rubato proveniente dalla Lombardia.

Alla vista degli agenti il conducente e il passeggero hanno abbandonato l’autocarro, il conducente con lo scopo di evitare l’identificazione ha improvvisato una fuga a piedi con poca fortuna. Gli agenti lo hanno bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. All’interno del veicolo rubato, sono stati rinvenuti cavi elettrici del valore di circa 10.000 euro asportati presso una ditta di service del milanese.

L.L. è stato quindi sottoposto a processo per direttissima nella mattinata odierna, per i reati di resistenza pubblico ufficiale e ricettazione mentre I.F. è stato deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione. Durante il processo è stato convalidato l’arresto di L.L. che ha poi patteggiato la condanna a 6 mesi di reclusione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni