Torna in città nonostante il divieto, Polizia arresta 33enne

Si tratta di un cittadino di origine marocchina. Sarà nuovamente rimpatriato

Un cittadino di origine marocchina di 33 anni è stato arrestato lo scorso 21 gennaio dagli agenti della Polizia di Stato nei pressi della stazione ferroviaria per essere tornato sul territorio italiano prima del termine fissato.

Dai controlli è emerso che nei confronti del giovane, a seguito di numerosi precedenti e della irregolarità sul territorio, nel mese di ottobre del 2019 era scattato un provvedimento di espulsione e subito rimpatriato con l’obbligo di non fare rientro in Italia prima dell’ottobre 2024.

A margine dell’udienza di convalida dell’arresto, l’autorità giudiziaria ha concesso il nulla osta per il rimpatrio del cittadino marocchino. Nella giornata di ieri, quindi, personale dell’Ufficio Immigrazione ha accompagnato l’uomo al Centro per il rimpatrio di Torino dove soggiornerà fino a che sarà nuovamente imbarcato su un aereo per il Marocco.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni