Romagnano, bimba cade dal quarto piano: è in rianimazione al Regina Margherita

Schianto contro il camion
Intanto è uscito da coma farmacologico il bambino di 5 anni che sabato scorso ha rischiato di affogare nella piscina del Terdoppio

Nel tardo pomeriggio di ieri, 27 giugno, una bambina di ghanese di due anni e mezzo è caduta dalla finestra di casa, al quarto piano di una palazzina di edilizia popolare. Al momento dell’incidente la bambina era in casa con la mamma che si stava occupando del figlio più piccolo; la bambina ha preso una sedia per guardare fuori, ma si è sporta troppo ed è precipitata.

Un volo di tredici metri che avrebbero potuti essere fatali anche perchè se fosse caduta solo un metro più avanti sarebbe rimasta infilzata nella cancellata. A dare l’allarme una donna che passava di lì a piedi. La piccola è stata subito soccorso dal personale del 118 ed elitrasportata all’ospedale Regina Margherita di Torino dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. La bambina non è in pericolo di vita e alle prime osservazioni sono apparsi evidenti traumi alla testa e la torace; ancora da accertare eventuali lesioni interne.

Intanto è uscito da coma farmacologico il bambino di 5 anni che sabato scorso ha rischiato di affogare nella piscina del Terdoppio. Dopo l’incidente era stato ricoverato e intubato all’ospedale di Novara, ma il peggioramento repentino delle sue condizioni, ha fatto decidere i medici per il trasporto al Regina Margherita.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL